sabato, 20 luglio 2024
Medinews
3 Dicembre 2012

VARIAZIONI DEGLI ORMONI SESSUALI DURANTE PERDITA E MANTENIMENTO DEL PESO IN DONNE SOVRAPPESO E OBESE IN POST-MENOPAUSA

Differenze ormonali sembrerebbero influenzare incidenza e mortalità del tumore mammario in modo diverso tra le varie etnie. Questa osservazione spinge la ricerca a definire gli effetti a lungo termine della perdita di peso sugli ormoni sessuali in donne obese in post-menopausa. Le variazioni dei livelli degli ormoni sessuali in relazione alla perdita di peso potrebbero avere implicazioni nella prevenzione del tumore mammario, ma non sono ancora state esaminate in modo approfondito, in particolare nelle donne afro-americane. Lo studio prospettico, pubblicato sulla rivista Breast Cancer Research (leggi abstract), ha coinvolto 278 donne in sovrappeso e obese in post-menopausa (38% afro-americane) che non assumevano terapia ormonale, incluse nel Weight Loss Maintenance Trial. Tutti le partecipanti hanno ottenuto un calo ponderale di almeno 4 kg al termine di una fase durata 6 mesi e hanno cercato di mantenere il peso raggiunto nei successivi 12 mesi. I ricercatori della Division of Cancer Control and Population Science (DCCPS), National Cancer Institute, National Institutes of Health, hanno valutato le variazioni percentuali di estrone, estradiolo, estradiolo libero, testosterone, testosterone libero, androstenedione, deidroepiandrosterone solfato e di globulina che lega gli ormoni sessuali (SHBG), utilizzando equazioni generalizzate della stima. Durante tutte le fasi dello studio, le donne afro-americane hanno mostrato livelli più alti di estrogeno e testosterone, indipendentemente dalla massa grassa. Le partecipanti hanno perso in media 7.7 kg durante la fase di calo ponderale con una riduzione delle concentrazioni di estrone (-5.7%; p = 0.006), estradiolo (-9.9%; p < 0.001), estradiolo libero (-13.4%; p < 0.0001) e testosterone libero (-9.9%; p < 0.0001), mentre la concentrazione di SHBG è aumentata (16.2%; p < 0.001). La variazione ponderale non ha alterato significativamente i livelli di testosterone totale o degli altri androgeni. Rispetto alle donne non afro-americane, le afro-americane hanno manifestato una ridotta modificazione dei livelli di estrogeni per chilogrammo di variazione del peso (per ogni kg di peso perso: estrone -0.6 vs -1.2%, p interazione = 0.10; estradiolo -1.1 vs -1.9%, p interazione = 0.04; SHBG 0.9 vs 1.6%, p interazione = 0.006; estradiolo libero -1.4 vs -2.1%, p interazione = 0.01). Secondo gli autori, questo è il primo studio che ha esaminato e comparato gli effetti di un calo ponderale intenzionale e del suo mantenimento su vari ormoni sessuali in donne afro-americane e non. Sebbene speculativi, i dati suggeriscono che le differenze ormonali possono contribuire a schemi diversi, secondo la razza, di incidenza e mortalità del tumore mammario e incoraggiano a svolgere ulteriori studi per capire gli effetti a lungo termine della perdita di peso sugli ormoni sessuali in donne obese in post-menopausa.
TORNA INDIETRO