sabato, 30 maggio 2020
Medinews
30 Maggio 2020

COVID: “COOPERAZIONE FRA ONCOLOGI DI TUTTO IL MONDO SUI FATTORI DI RISCHIO PIÙ DECESSI NEI PAZIENTI CON CANCRO DEL POLMONE, SOLO L’8% IN RIANIMAZIONE”

Il 26% delle persone con altre neoplasie ha avuto accesso alle terapie intensive, con una mortalità del 13% rispetto al 35% nel carcinoma polmonare. Il prof. Curigliano (Istituto Europeo di Oncologia e Università di Milano): “Vanno identificati i fattori virali, ambientali ...
Leggi tutto
30 Maggio 2020

TUMORI CON FUSIONE NTRK: NEI PAZIENTI CON METASTASI CEREBRALI IL TASSO DI RISPOSTA GLOBALE ERA DEL 71%

Larotrectinib, in una nuova analisi dei dati, conferma la sua efficacia con un elevato tasso di risposta e risposte durature in pazienti adulti, e fornisce ulteriori dati sulla qualità di vita in pazienti adulti e pediatrici. La maggior parte degli eventi avversi (AE) ...
Leggi tutto
30 Maggio 2020

TUMORE DEL SENO TRIPLO NEGATIVO: PEMBROLIZUMAB IN COMBINAZIONE CON LA CHEMIOTERAPIA IN PRIMA LINEA HA RIDOTTO DEL 35% IL RISCHIO DI PROGRESSIONE DELLA MALATTIA

I dati dello studio di fase 3 KEYNOTE-355 mostrano che pembrolizumab più chemioterapia ha ridotto il rischio di progressione della malattia del 35% rispetto alla sola chemioterapia nel trattamento di prima linea delle pazienti con tumore della mammella triplo negativo metastatico ...
Leggi tutto
30 Maggio 2020

MELANOMA: PRESENTATI ALL’ASCO NUOVI DATI PER PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI RECIDIVA DI MALATTIA DOPO RESEZIONE CHIRURGICA. LA COMBINAZIONE DABRAFENIB + TRAMETINIB OFFRE UN BENEFICIO PROLUNGATO DI SOPRAVVIVENZA LIBERA DA RECIDIVA

Più della metà dei pazienti con melanoma localizzato ad alto rischio di recidiva con mutazione BRAF che assumono dabrafenib + trametinib sono vivi e liberi da recidiva dopo 5 anni1 Le conclusioni dello studio derivano dallo studio clinico controllato più ...
Leggi tutto
29 Maggio 2020

TUMORE DEL POLMONE: OGNI GIORNO IN ITALIA PIÙ DI 115 NUOVI CASI LA DOPPIA IMMUNOTERAPIA CON CHEMIOTERAPIA MIGLIORA LA SOPRAVVIVENZA

A nivolumab e ipilimumab sono stati associati solo 2 cicli di chemioterapia, invece dei “classici” 4. Netti i vantaggi in termini di tollerabilità. A 8 mesi, il rischio di morte ridotto del 31%. Cappuzzo, Direttore Dipartimento Oncologia e Ematologia Ausl Romagna: “Grazie ...
Leggi tutto
29 Maggio 2020

MIELOMA MULTIPLO: “5.700 DIAGNOSI NEL 2019 IN ITALIA, + 9% IN 5 ANNI IL 73% DEI PAZIENTI RISPONDE ALLA NUOVA TERAPIA CAR T”

Questo tumore del sangue recidiva in più del 90% dei casi. La sperimentazione con ide-cel ha coinvolto 128 malati già esposti ad almeno tre precedenti trattamenti. Risultati mai raggiunti prima in persone pesantemente pretrattate. L’importanza dei team multidisciplinari Roma, ...
Leggi tutto