domenica, 26 settembre 2021
Medinews
24 Novembre 2009

STUDIO SPAGNOLO CONTESTATO: ALCOL AIUTA A PREVENIRE RISCHI CV IN UOMINI ANCHE IN GRANDI QUANTITA’

Bere alcolici tutti i giorni anche in grandi quantità riduce il rischio di malattie cardiache negli uomini. E’ la conclusione piuttosto sorprendente di una ricerca spagnola su 15.500 uomini e 26 mila donne dai 29 ai 69 anni d’età tenute sotto esame per 10 anni, che ha evidenziato come, a parità di quantità, non ci siano benefici per il sesso femminile. I risultati dell’indagine sono stati molto criticati dagli esperti, che hanno ricordato come l’alcol sia all’origine di molte altre malattie e che tale studio non debba alimentare il desiderio di consumare alcol. Lo studio inoltre è stato condotto in Spagna, paese dall’alto tasso di consumo alcolico e dalla relativa bassa percentuale di persone affette da malattie coronariche. I ricercatori hanno messo a confronto diverse tipologie di persone, da coloro che non bevono mai a quelli che consumano l’equivalente settimanale di 8 bottiglie di vino. Alla fine è risultato che chi beve ad esempio un bicchierino di vodka al giorno ha il 35% in meno delle possibilità di contrarre malattie cardiache, contro il 50% di chi ne beve da tre a 11 al giorno. Il tipo di alcolico consumato non sembra essere alla base delle differenze, su cui invece incide la quantità.

Agi
TORNA INDIETRO