venerdì, 26 novembre 2021
Medinews
12 Luglio 2019

Development and validation of a prognostic nomogram for overall survival in patients with platinum-resistant ovarian cancer treated with chemotherapy

Platinum-resistant ovarian cancer (PROC) is associated with a variable prognosis and unpredictable survival times. We have developed and validated a prognostic nomogram with the objective of improving the prediction of overall survival (OS) in patients treated with chemotherapy. The nomogram was developed using data from a training cohort of patients from two trials, including the chemotherapy-only arm in AURELIA and all randomised patients in CARTAXHY. Multivariable … (leggi tutto)

La recidiva platino-resistente di carcinoma ovarico rappresenta un challenge clinico per la cattiva prognosi delle pazienti e perché dati clinici riportano che il 30% di loro riceve una chemioterapia nel mese precedente la morte per l’incapacità dei clinici di prevedere l’outcome a breve termine.
Lo studio descrive uno strumento semplice e di grande applicabilità clinica che consiedera 6 parametri clinici facilmente valutabili che quando applicato distingue la popolazione di pazienti platino-resistenti in 3 differenti gruppi con differente prognosi. In particolare quello a scarsa prognosi ha una aspettativa di vita che varia da 5 a 10 mesi rispetto ai 25 mesi del gruppo a prognosi favorevole a significare che all’interno della definizione di platino-resistenza ci sono categorizzazioni cliniche completamente differenti di cui il clinico deve tenere conto nel decision making della scelta della terapia.
TORNA INDIETRO