domenica, 21 luglio 2024
Medinews
12 Marzo 2019

Changes in health-related quality of life among gynecologic cancer survivors during the two years after initial treatment: a longitudinal analysis

While many cancer survivors experience persistent impairments in health-related quality of life (HRQoL) for extended periods of time, others recover soon after treatment. The aim of this research is to assess changes in health-related quality of life in endometrial and ovarian cancer survivors during two years post initial treatment, and to assess clinical and sociodemographic characteristics associated with those changes. This prospective population-based … (leggi tutto)

Lo studio riporta una analisi prospettica della qualità di vita valutata con il questionario EORTC QLQ-C30 in 221 pazienti con carcinoma dell’endometrio e 174 con carcinoma ovarico studiate dopo 6, 12 e 24 mesi dalla conclusione dei trattamenti.
Lo studio ha dimostrato come in generale la qualità di vita tenda a migliorare nei 6 mesi successivi ai trattamenti, ma con alcuni rallentamenti e non recuperi completi in alcune categorie più a rischio, come le pazienti con carcinoma dell’endometrio con associate comorbidità o le pazienti con carcinoma ovarico in stadio avanzato. La maggior parte delle scale rientra a valori pre-trattamento entro 12 mesi dalla fine dello stesso, ma alcuni ambiti, tipo quello cognitivo o sociale, tendono a rimanere depressi. Come noto, la lungo-sopravvivenza rappresenta uno degli aspetti più rilevanti della malattia oncologica e probabilmente lo diventerà ancora di più in un prossimo futuro.
Questa constatazione si correla sostanzialmente con la necessità di stimolare la ricerca e lo sviluppo di modelli assistenziali idonei, che prevedano anche percorsi di prevenzione, di mantenimento dello stato di benessere, di sorveglianza personalizzata e che, quindi, durante il follow-up, non risultino più finalizzati all’esclusiva diagnosi di ripresa evolutiva di malattia, ma anche all’intercettazione e alla gestione di problematiche fisiche, psicologiche e sociali correlate con la malattia e con i suoi trattamenti.
TORNA INDIETRO