domenica, 21 luglio 2024
Medinews
20 Marzo 2007

07 – MESTRUAZIONI ABBONDANTI, COLPITE 20 DONNE SU 100. I GINECOLOGI: ECCO IL SISTEMA PER VIVERE MEGLIO MILANO, 20 MARZO

Il flusso mestruale abbondante rappresenta una vera e propria patologia e non come ritiene la gran parte delle donne un semplice disturbo con cui convivere, tanto che la Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia ha recentemente prodotto delle Linee Guida su questo tema. Colpisce una donna su venti fra i 30 e i 49 anni, con un peggioramento della qualità di vita (assenza dal lavoro, spossatezza, anemie, ecc.) e talvolta il ricorso a interventi invasivi e demolitivi come l’isterectomia. Nella gran parte dei casi invece il problema può essere risolto con un con una diagnosi precisa e terapie farmacologiche più tempestive e mirate. In particolare, i sistemi intrauterini andrebbero proposti prima di ogni intervento chirurgico, se non ci sono controindicazioni. E’ un metodo efficace per salvare l’utero, per migliorare la qualità di vita e conservare la capacità riproduttiva della donna. Il 20 marzo 2007 si tiene presso il Circolo della Stampa a Milano una conferenza stampa cui intervengono i coordinatori del gruppo di esperti che ha definito le Linee Guida: il prof. Emilio Arisi, direttore U.O. Ostetricia e Ginecologia, Ospedale Regionale S. Chiara di Trento e Consigliere SIGO e il prof. Luigi Fedele, direttore della II clinica Ostetrica e Ginecologica dell’Università degli studi di Milano, il prof. Lazzaro, farmacoeconomista, e il dr. Giampietro Gubbini, Medico Chirurgo, Specialista in ostetricia e ginecologia.

Scarica la cartella stampa:

scarica la cartella stampa in pdf

Scarica

Scarica

Scarica

Scarica

Scarica

Scarica

Scarica

Scarica

Scarica

TORNA INDIETRO