Salute e società

CANCRO: CINQUE STUDENTI SU 10 NON CONOSCONO LA PREVENZIONE
AIOM, “INSEGNIAMO NELLE SCUOLE COME EVITARE IL 40% DELLE NEOPLASIE”

Roma, 19 luglio 2016 – In 6 anni, abbiamo raggiunto decine di migliaia di ragazzi, con un milione di opuscoli distribuiti. Il presidente Pinto: “Abbiamo compreso l’importanza di fare educazione nelle scuole. E’ a questa età che si vince la battaglia contro i tumori. Mister Allegri: “Progetto fondamentale, giusto coinvolgere i calciatori”

Il 53% degli studenti delle superiori sono “bocciati” in prevenzione del cancro. Il 78% degli under 19, infatti, ignora che si debba consumare cinque porzioni di frutta e verdura al giorno, il 32% ritiene che le sigarette light non siano molto pericolose per l’organismo. Per il 54% le lampade solari…

TUMORI: “LA FERTILITÀ È PRESERVATA SOLO NEL 10% DEI PAZIENTI UNDER 40
LA RETE DEI CENTRI PER GARANTIRE L’ACCESSO ALLE TECNICHE MIGLIORI”

Roma, 12 luglio 2016 – In Italia il cancro colpisce 8.000 giovani cittadini all’anno. In ogni Regione deve essere istituita una struttura di riferimento. La consulenza specialistica va eseguita entro 48 ore dalla diagnosi

In Italia il cancro colpisce 8.000 giovani cittadini all’anno. In ogni Regione deve essere istituita una struttura di riferimento. La consulenza specialistica va eseguita entro 48 ore dalla diagnosi Roma, 12 luglio 2016 – Meno del 10% delle donne che hanno avuto una diagnosi di tumore accede a una…

AIOM: “IL 54% DEGLI ITALIANI CONFUSO DA TROPPE NOTIZIE SULLA SALUTE
AL VIA IL SECONDO CORSO NAZIONALE PER GIORNALISTI E ONCOLOGI”

Reggio Emilia, 23 giugno 2016 – Il presidente Carmine Pinto: “Internet e social network aumentano le possibilità di informazione ma servono fonti certificate. Effetti positivi anche sui pazienti grazie all’interazione continua”

Più del 70% degli italiani ritiene di essere (molto o abbastanza) informato sulla salute, ma cresce la quota di cittadini che temono la confusione causata dalle troppe notizie (il 54,5% nel 2014 contro il 41% del 2012, Censis). Negli ultimi anni è infatti aumentato in modo esponenziale il ruolo di…

TUMORE DEL PANCREAS, 280 NUOVE DIAGNOSI L’ANNO IN ABRUZZO
GLI ONCOLOGI: “SERVE PIU’ INFORMAZIONE SULLA MALATTIA”

Chieti, 18 giugno 2016 – Clara Natoli (Direttore UOC Clinica Oncologica, P.O. S.S. Annunziata, Chieti): “E’ una neoplasia che risente molto degli stili di vita errati. Solo il fumo provoca il 30% dei casi tra i maschi del nostro Paese

Il tumore del pancreas nel 2015 ha colpito 280 abruzzesi, 12.500 persone in tutta Italia. È una forma di cancro molto aggressiva e a prognosi sfavorevole. Eppure i cittadini non sembrano esserne informati. Secondo un sondaggio dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) il 77% non conosce…

Novità in medicina

LA SIMG: “LA SICUREZZA E EFFICACIA DEI VACCINI SONO INCONFUTABILI
IL MEDICO RISPETTI LA SCIENZA E CERCHI IL DIALOGO CON IL PAZIENTE”

Firenze, 22 luglio 2016 – Il presidente Claudio Cricelli: “False, pretestuose e ingannevoli tutte le affermazioni utilizzate per contestare l’utilità delle immunizzazioni. Corretto il richiamo all’obbligo deontologico dei camici bianchi”

“I medici devono sempre applicare la verità scientifica. Quindi è corretto il richiamo all’obbligo deontologico per tutti coloro che fanno parte della comunità medica del nostro Paese all’utilizzo di strumenti terapeutici indispensabili come i vaccini. La dimostrazione della loro efficacia fa parte…

MELANOMA: “FUNZIONA LA COMBINAZIONE NIVOLUMAB E IPILIMUMAB. EFFICACE A LUNGO TERMINE E RIDUCE DEL 52% LA DIMENSIONE DEL TUMORE”

Chicago, 7 giugno 2016 – Il prof. Paolo Ascierto, direttore dell’Unità di Oncologia al “Pascale” di Napoli: “L’associazione consente di ottenere il 58% di risposta obiettiva e si è dimostrata superiore alla monoterapia”

La combinazione delle terapie immuno-oncologiche è la strada da seguire per rendere il melanoma una malattia cronica, con cui il paziente può convivere tutta la vita. L’associazione di nivolumab e ipilimumab ha permesso di ottenere una sopravvivenza libera da progressione significativamente più…

TUMORI DELLA TESTA-COLLO: NEL 2015 IN ITALIA 9.200 NUOVI CASI
NIVOLUMAB ALLUNGA LA SOPRAVVIVENZA, IL 36% DEI PAZIENTI È VIVO A 1 ANNO

Chicago, 5 giugno 2016 – La prof.ssa Lisa Licitra, responsabile del Reparto di Medicina Oncologica all'INT di Milano: “Troppo spesso le diagnosi sono tardive per una sottovalutazione dei sintomi. Per la quinta volta in poco più di 12 mesi uno studio sulla molecola è stato interrotto perché ha raggiunto in anticipo l’obiettivo”

Il 36% dei pazienti colpiti da tumore della testa e del collo in fase avanzata è vivo a un anno grazie al trattamento con nivolumab, nuova molecola immuno-oncologica. Un miglioramento sostanziale rispetto al 16,6% ottenuto con la chemioterapia di confronto (metotressato, docetaxel o cetuximab). Il…

MELANOMA: + 27% DI SOPRAVVIVENZA A DUE ANNI CON PEMBROLIZUMAB
I BIOMARCATORI PER RISPARMIARE RISORSE E INDIVIDUARE LA CURA ‘GIUSTA’

Chicago, 4 giugno 2016 – Il 55% dei pazienti trattati con la nuova molecola immuno-oncologica è vivo rispetto al 43% con ipilimumab. ll prof. Michele Maio, direttore Immunoterapia Oncologica Università di Siena: “Nel tumore del polmone l’espressione di una proteina, PD-L1, aiuta a determinare quale terapia adottare”

Il 55% dei pazienti colpiti da melanoma metastatico o non operabile trattati con pembrolizumab, nuova molecola immuno-oncologica, è vivo dopo due anni dall’inizio del trattamento. Si tratta di un netto miglioramento, pari al 27% in più, rispetto al 43% raggiunto da ipilimumab, che fino a oggi ha…

Anteprima news

04/07/16

MEDICINA DI PRECISIONE, RIORGANIZZARE I LABORATORI PER AVERE DIAGNOSI PRECISE E TERAPIE MIRATE CON LE ‘SCIENZE OMICHE’

Roma, 4 luglio 2016. Saranno le scienze omiche (come la Genomica, la mappatura del patrimonio genetico, la Proteomica, lo studio dell’insieme di proteine espresse nelle nostre cellule, e la…
24/06/16

ALMIRALL: “LE MALATTIE DERMATOLOGICHE SULLA PELLE DEI DIPENDENTI
COSÌ POSSONO CAPIRE LO STIGMA CHE COLPISCE I PAZIENTI”

Milano, 24 giugno 2016 – Diverse. Così si sentono le persone colpite da malattie dermatologiche gravi, perché percepiscono ogni giorno lo stigma sociale che accompagna la loro condizione. Shared Skin…
22/06/16

Catanzaro capitale italiana della lotta al mieloma multiplo

Catanzaro, 22 giugno 2016 – Dal 30 giugno al 2 luglio Catanzaro ospiterà il workshop Multiple Myeloma 2016. Perspectives for a Paradigm Change. L’evento è organizzato dalla Società Italiana…
21/06/16

Al via il registro nazionale sull’asma grave

Roma, 20 giugno 2016 - L’Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri (AIPO), insieme all’Associazione Allergologi Immunologi Territoriali Ospedalieri (AAITO), lancia il registro Nazionale sull’Asma…
16/06/16

TUMORI NEI TRAPIANTATI DI ORGANO
A PADOVA RIUNIONE DEL GRUPPO GIOTTO

Padova, 16 giungo 2016 - Il Gruppo di Studio GIOTTO (Gruppo Italiano Oncologico Tumori nei Trapiantati di Organo), che si è costituito, all’inizio dell’anno in corso, per lo studio dei tumori nei…

Intermedia s.r.l. - Via Malta, 12/b - 25124 Brescia - Tel. 030 226105 Fax 030 2420472
C.F. e P.Iva 03275150179 - Capitale sociale IV 10.400 Euro - Iscr. Registro Imprese Trib. Brescia n. 54326 - CCIAA di Brescia 351522

E-mail: intermedia@intermedianews.it