mercoledì, 20 settembre 2017

 

Salute e società

I TUMORI SI SCONFIGGONO CON UNA GRANDE LOTTA DI TUTTI
DA “INSIEME CONTRO IL CANCRO” NASCE L’ITALIAN CANCER ACT

Roma, 19 settembre 2017 – Raccolti in un volume, disponibile nelle librerie italiane, 22 testimonianze del mondo della Cultura, della Scienza, delle Istituzioni, dell’Imprenditoria, dello Sport, dello Spettacolo, dei Media, della Religione perché “ognuno può e deve fare la propria parte contro le neoplasie”

Una vera e propria dichiarazione di guerra al cancro, a 360 gradi. Che deve coinvolgere tutti: i medici e i ricercatori, ovviamente, ma anche le Istituzioni, la Politica, la Cultura, lo Sport, lo Spettacolo, l’Imprenditoria, la Religione, i Media. Perché nasca un “Italian Cancer Act”, come accadde…

TUMORI: 369MILA NUOVI CASI STIMATI NEL 2017 IN ITALIA
OLTRE IL 40% È EVITABILE, È BOOM DI CANCRO AL POLMONE FRA LE DONNE

Roma, 15 settembre 2017 – Diminuiscono le diagnosi a stomaco e colon-retto, in crescita pancreas, tiroide e melanoma. Al Nord ci si ammala di più, ma al Sud si sopravvive di meno. Il prof. Pinto, presidente AIOM: “Grazie a terapie efficaci e campagne di prevenzione sono aumentate del 24% in sette anni le persone vive dopo la scoperta della malattia”

Sono 369mila i nuovi casi di tumore in Italia stimati nel 2017 (192.000 fra i maschi e 177.000 fra le femmine), nel 2016 erano 365.800. È un vero e proprio boom di diagnosi di cancro del polmone fra le donne: 13.600 nel 2017 (+49% in 10 anni), dovuto alla forte diffusione del fumo fra le italiane.…

TUMORI: “IN 5 ANNI 31 NUOVE MOLECOLE DISPONIBILI IN ITALIA SIAMO UN ESEMPIO IN EUROPA, SUBITO IL PATTO CONTRO IL CANCRO”

Madrid, 9 settembre 2017 – Dal 2010 al 2014 commercializzate 49 terapie a livello globale. Il nostro Paese al quarto posto dopo USA, Germania e Regno Unito che però adottano sistemi diversi. Il prof. Pinto, presidente AIOM: “Rinnoviamo la richiesta del Fondo per i farmaci innovativi anche nel 2018. Serve un’alleanza fra clinici e Istituzioni”

In cinque anni (2010 – 2014) nel mondo sono stati commercializzati 49 nuovi farmaci anticancro. L’Italia ha garantito la disponibilità a 31 di queste molecole innovative, collocandosi al quarto posto a livello mondiale dopo USA (41), Germania (38) e Regno Unito (37), e davanti a Francia (28), Canada…

CUORE: ALLARME DONNE OVER 65, SONO PIÙ A RISCHIO DEGLI UOMINI
E IL 72% DEI FAMILIARI DEI MALATI PUÒ SVILUPPARE INFARTO O ICTUS

Barcellona, 28 agosto 2017 – Il bilancio a 12 mesi dall’avvio di “Ferrara città della prevenzione”. Eccesso di circonferenza addominale nell’85% delle anziane. Il prof. Ferrari, Direttore della Cardiologia: “I parenti presentano anche tassi più elevati di sovrappeso e obesità”. Organizzati incontri nelle scuole, disponibili una app e il Passaporto del Benessere

Il 72% dei familiari dei pazienti colpiti da malattie cardiovascolari sono a rischio di sviluppare infarto o ictus. Una percentuale nettamente superiore rispetto alla popolazione generale (55%). E le donne over 65 sono più a rischio rispetto ai coetanei: con l’avanzare dell’età infatti gli uomini…

Novità in medicina

TUMORE DEL SENO: “LA MAMMOGRAFIA RIDUCE LA MORTALITÀ
MA TROPPE DONNE NON ADERISCONO, LO SCREENING VA ESTESO FINO A 74 ANNI”

Madrid, 10 settembre 2017 – La dott.ssa Stefania Gori, presidente eletto AIOM: “Se la malattia è identificata in fase precoce le guarigioni superano il 90%. L’invito a eseguire il test andrebbe inviato anche alle over 69, così potremo salvare più vite”

Nel 2015 circa 3 milioni e 162 mila italiane sono state invitate a eseguire la mammografia, fondamentale per individuare il tumore del seno in fase precoce, ma solo il 55% ha aderito (1 milione e 728mila). Preoccupa in particolare la differenza fra Nord (63%), Centro (56%) e Sud (36%). “Lo screening…

ANGINA: IN 10 ANNI +36% DI CASI FRA GLI UOMINI IN ITALIA
“CON LA TERAPIA PERSONALIZZATA CONTROLLIAMO IL DOLORE AL PETTO”

Roma, 7 settembre 2017 – Il nuovo approccio ‘a diamante’ supera per la prima volta dopo decenni le indicazioni delle linee guida. Il prof. Ferrari, Direttore Cardiologia Università di Ferrara: “La distinzione fra farmaci di prima e seconda scelta non si fonda su evidenze scientifiche. Vanno considerate tutte le condizioni del malato”. Il prof. Rosano del St George’s Hospital University of London: “È necessario trattare aggressivamente i pazienti”

Intenso dolore al petto ogni volta che si salgono le scale o si percorre a piedi un breve tragitto e, in generale, quando il cuore deve sopportare uno sforzo. L’angina è in costante crescita, in dieci anni (2002-2012) in Italia è aumentata del 36% fra gli uomini (dall’1,9 al 2,6% nella fascia d’età…

MIELOMA MULTIPLO: IN ITALIA OGNI ANNO 4.400 NUOVE DIAGNOSI
L’IMMUNO-ONCOLOGIA FUNZIONA CON UNA BUONA QUALITÀ DI VITA

Madrid, 23 giugno 2017 – I disturbi iniziali sono debilitanti e impediscono i gesti più semplici. I pazienti trattati con elotuzumab presentano un aumento relativo del 50% della sopravvivenza libera da progressione a 4 anni

Ogni anno in Italia sono registrate più di 4.400 nuove diagnosi di mieloma multiplo, un tumore del sangue che ha origine nel midollo osseo. Nonostante i recenti progressi nel trattamento della malattia, soltanto il 51% dei pazienti sopravvive 5 anni dopo la diagnosi. Oggi nuove prospettive sono…

TUMORE DEL RENE: OGNI ANNO IN ITALIA 6.840 DIAGNOSI EFFETTUATE “PER CASO”
LA PRIMA GIORNATA MONDIALE PER PROMUOVERE RICERCA E PREVENZIONE

Roma, 22 giugno 2017 – Il 60% dei casi è scoperto grazie a controlli eseguiti per altri motivi. I principali fattori di rischio sono fumo, obesità e ipertensione. Il nuovo opuscolo dell’AIMaC con i consigli anche sulle tutele socio-assistenziali

Ogni anno in Italia quasi 6.840 persone scoprono ‘per caso’ di avere il tumore del rene: il 60% delle nuove diagnosi avviene infatti grazie a controlli eseguiti per altri motivi. Se la malattia è individuata in fase iniziale le possibilità di guarigione superano il 50%, ma ancora troppi cittadini…

Anteprima news

18/09/17

TUMORE DELL’OVAIO: OPINIONE POSITIVA DAL CHMP PER NIRAPARIB

Roma, 18 settembre 2017 – Il Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP, Committee for Medicinal Products for Human Use) dell’Agenzia Europea per i Medicinali (EMA) ha espresso parere favorevole…
14/09/17

SICILIA ALL'AVANGUARDIA NELLE DIAGNOSI ULTRA-SPECIALISTICHE
IL DIRETTORE PROF. MARCELLO CIACCIO "SIAMO TRA I SEI PIÙ IMPORTANTI LABORATORI CENTRALIZZATI IN ITALIA"

Palermo, 14 settembre 2017 - Le attrezzature sono di altissima tecnologia; inseriscono il laboratorio del Policlinico 'Paolo Giaccone' di Palermo tra i 6 CoreLab più avanzati in Italia. Quello che si…
11/09/17

MELANOMA: “CON L’IMMUNO-ONCOLOGIA IL 58% DEI PAZIENTI È VIVO A 3 ANNI
E L’ITALIA È UN ESEMPIO NEL MONDO NEI MALATI PIÙ DIFFICILI DA TRATTARE”

Madrid, 11 settembre 2017 – Italia protagonista nel mondo nella ricerca sul melanoma. L’Istituto Nazionale Tumori Fondazione “Pascale” di Napoli ha infatti arruolato il maggior numero di pazienti in…
11/09/17

TUMORE DEL POLMONE: “UN PAZIENTE SU 5 È VIVO A 3 ANNI CON NIVOLUMAB”

Madrid, 11 settembre 2017 – L’immuno-oncologia conferma nel tumore del polmone gli importanti risultati già raggiunti nel melanoma. Nivolumab è infatti in grado di triplicare e raddoppiare il numero…
10/09/17

TUMORE UROTELIALE: PEMBROLIZUMAB MIGLIORA LA SOPRAVVIVENZA RIDOTTO DEL 30% IL RISCHIO DI MORTE

Madrid, 10 settembre 2017 – Nel 2016 in Italia sono stati stimati 23.940 nuovi casi di carcinoma uroteliale, il tipo più frequente (90%) di tumore della vescica. Pembrolizumab, molecola…

Intermedia s.r.l. - Via Malta, 12/b - 25124 Brescia - Tel. 030 226105 Fax 030 2420472
C.F. e P.Iva 03275150179 - Capitale sociale IV 10.400 Euro - Iscr. Registro Imprese Trib. Brescia n. 54326 - CCIAA di Brescia 351522

E-mail: intermedia@intermedianews.it