Salute e società

MELANOMA: IN PIEMONTE OLTRE 1.100 NUOVI CASI L’ANNO
TEATRO, VIDEOCLIP E DISEGNI PER DARE VOCE AI BISOGNI DEI PAZIENTI

Paola Queirolo, responsabile scientifico del progetto: “In Regione nove pazienti su dieci riescono a sconfiggere una forma di cancro in forte aumento. Merito soprattutto delle terapie sempre più efficaci, ma vanno aumentate le diagnosi precoci attraverso una maggiore informazione della popolazione”

Torino, 16 settembre 2019 – Il 90% dei piemontesi colpiti dal melanoma riesce a sconfiggere la malattia ed è vivo a cinque anni dalla diagnosi. Un risultato sopra la media nazionale (che si attesta all’86%) e impensabile fino a pochi anni fa. Questo successo è stato ottenuto soprattutto grazie…

TUMORE DEL POLMONE: CON NIVOLUMAB LA SOPRAVVIVENZA GLOBALE A 5 ANNI AUMENTA DI PIÙ DI CINQUE VOLTE RISPETTO A DOCETAXEL

È il più lungo follow-up di sopravvivenza da un’analisi cumulativa di studi randomizzati di fase 3 per una terapia immuno-oncologica nei pazienti con tumore del polmone non a piccole cellule avanzato precedentemente trattati. Con nivolumab il 13,4% dei pazienti è vivo a 5 anni rispetto al 2,6% con docetaxel

(PRINCETON, N.J., 11 settembre 2019) - Bristol Myers-Squibb ha annunciato i risultati cumulativi a lungo termine di efficacia e sicurezza degli studi CheckMate -017 e CheckMate -057 di fase 3 condotti in pazienti con tumore del polmone non a piccole cellule (NSCLC) avanzato precedentemente trattati.…

CARCINOMA DI MERKEL: COLPITI IN TOTALE OLTRE 1.400 ITALIANI
DA FONDAZIONE AIOM IN ARRIVO LA PRIMA GUIDA PER PAZIENTI E FAMILIARI

Il presidente Fabrizio Nicolis: “Si tratta di una neoplasia rara, molto aggressiva e che interessa soprattutto gli anziani. L’assistenza nel nostro Paese è all’avanguardia in Europa”

Roma, 11 settembre 2019 – Sono in totale oltre 1.400 gli italiani interessati dal Carcinoma di Merkel, una rara e aggressiva neoplasia della pelle. I nuovi casi risultano in aumento e per questo Fondazione AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica) ha deciso di promuovere il booklet Carcinoma…

GLI ONCOLOGI: “SERVE UN PROGETTO NAZIONALE PER SOSTENERE LA RICERCA
MANCANO RISORSE E PERSONALE, CHIEDIAMO IL SOSTEGNO DELLE ISTITUZIONI”

Il 42,2% degli studi clinici condotti in Italia riguarda il trattamento dei tumori. Il presidente Carmine Pinto: “Vanno messi in rete i diversi ambiti dell’oncologia clinica e traslazionale in un’unica strategia”

Milano, 11 settembre 2019 – “Serve un progetto nazionale per la ricerca che includa e metta in rete i diversi ambiti dell’oncologia clinica e traslazionale in un’unica strategia e con adeguate risorse. Chiediamo di condividere idee e programmi per la ricerca oncologica italiana e che vengano…

Novità in medicina

TUMORE DELLA MAMMELLA: “OGGI SI PUÒ EVITARE LA CHEMIOTERAPIA
TERAPIE MIRATE EFFICACI IN PRIMA LINEA, LA QUALITÀ DI VITA MIGLIORA”

La prof.ssa Lucia Del Mastro, Responsabile Breast Unit IRCCS Ospedale Policlinico San Martino di Genova: “Cambia la pratica clinica nella fase metastatica. La combinazione dell’ormonoterapia con gli inibitori di CDK4/6 raddoppia la sopravvivenza libera da progressione ed evita inutili tossicità”

Milano, 20 settembre 2019 – In Italia più di 24.100 donne con tumore della mammella metastatico possono essere trattate con la combinazione di ormonoterapia e terapia mirata, evitando così la chemioterapia. Un’analisi di 140 studi che ha incluso 50.029 pazienti, pubblicata su The Lancet Oncology, ha…

MELANOMA: PAOLO ASCIERTO AI VERTICI MONDIALI NELLA RICERCA
“CON IL MIO GRUPPO DI LAVORO AL ‘PASCALE’ OLTRE 120 STUDI IN 10 ANNI”

Il Direttore dell’Unità di Oncologia Melanoma, Immunoterapia Oncologica e Terapie Innovative del “Pascale” di Napoli è primo in Italia, secondo in Europa e quarto nel mondo. “Sono orgoglioso del risultato raggiunto, guido una squadra molto valida. Più di 3.000 pazienti coinvolti in un decennio”

Napoli, 19 settembre 2019 – Primo in Italia su 4.000 specialisti, secondo in Europa su 25mila, quarto nel mondo su 65mila esperti. Paolo Ascierto, Direttore dell’Unità di Oncologia Melanoma, Immunoterapia Oncologica e Terapie Innovative dell’Istituto “Pascale” di Napoli, è ai vertici internazionali…

TUMORE DEL POLMONE: PEMBROLIZUMAB IN COMBINAZIONE CON CHEMIOTERAPIA EFFICACE NEI PAZIENTI CON CARCINOMA NON A PICCOLE CELLULE PD-L1 NEGATIVO

Il prof. Francesco Grossi, Direttore Oncologia Medica Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano: “La sopravvivenza globale mediana è pari a 19 mesi con la combinazione rispetto a 11 mesi con la sola chemioterapia. Questi dati evidenziano l’opportunità di estendere l’uso di pembrolizumab in prima linea anche nei pazienti che non esprimono PD-L1”. I risultati di un’analisi cumulativa di 3 studi presentati alla World Conference on Lung Cancer a Barcellona

KENILWORTH, N.J., 11 settembre 2019 – Il trattamento di prima linea con pembrolizumab, anticorpo anti-PD-1, in combinazione con la chemioterapia migliora la sopravvivenza globale (OS), la sopravvivenza libera da progressione (PFS) e il tasso di risposta obiettiva (ORR). Lo dimostra un’analisi…

TUMORE DEL POLMONE: DURVALUMAB DIMOSTRA UN SIGNIFICATIVO BENEFICIO IN TERMINI DI SOPRAVVIVENZA E UN MIGLIORAMENTO NEL NUMERO E NELLA DURATA DELLE RISPOSTE NEL TRATTAMENTO DEL CARCINOMA A PICCOLE CELLULE IN STADIO AVANZATO

Nello studio di Fase III CASPIAN, durvalumab ha migliorato la sopravvivenza globale in combinazione con chemioterapia a base di cisplatino o carboplatino

Barcellona, 9 settembre 2019 - AstraZeneca ha presentato i risultati dettagliati dello studio di Fase III CASPIAN, che dimostrano come durvalumab migliori in modo significativo la sopravvivenza globale (OS) nei pazienti con carcinoma polmonare a piccole cellule (SCLC), non precedentemente trattati.…

Anteprima news

20/09/19

Cosa vogliono le donne dagli ospedali in cui sono curate?

L’Ospedale di Mestre, con il suo Dipartimento Materno-Infantile, si propone come uno dei luoghi chiave del dibattito scientifico sui tumori ginecologici: è proprio all’Angelo che si svolge venerdì 20…
11/09/19

REUMATOLOGIA: AL CONSERVATORIO DUE SERATE A FAVORE DELLA RICERCA

Milano, 11 settembre 2019 - Sensibilizzare le persone sulla diagnosi precoce e la cura delle malattie reumatologiche e raccogliere fondi per la ricerca medico scientifica a favore delle donne in…
10/09/19

RIMBORSATO IN ITALIA CABOZANTINIB COMPRESSE PER IL TRATTAMENTO DI PRIMA LINEA DI PAZIENTI ADULTI CON CARCINOMA RENALE AVANZATO A RISCHIO ‘INTERMEDIATE’ O ‘POOR’

Milano (Italia) – In data 5 Settembre 2019, sulla Gazzetta Ufficiale n. 208 - Serie Generale, è stata pubblicata la determina n.1279/2019 di prezzo e rimborso di cabozantinib compresse per il…
07/09/19

A BARCELLONA LA NUOVA TAPPA DI “ESCI DAL TUNNEL. NON BRUCIARTI IL FUTURO”
LA CAMPAGNA DI ONCOLOGI E PNEUMOLOGI CONTRO I DANNI DEL FUMO

Barcellona, 7 settembre 2019 – Dopo il grande successo registrato in Italia Esci dal Tunnel. Non bruciarti il futuro arriva in una della più importanti città europee. Barcellona ospiterà la nuova…
04/09/19

I pediatri di famiglia: "Buon lavoro al Neo-Ministro Speranza"

Roma, 4 settembre 2019 – “Esprimiamo i nostri più sinceri auguri di buon lavoro al neo Ministro della Salute Roberto Speranza”. E’ quanto dichiara la Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) in…

Intermedia s.r.l.
+39 030 226105
intermedia@intermedianews.it
Via Malta, 12/b - 25124 Brescia
Via Ippolito Rosellini 12 - 20124 Milano
Via Monte delle Gioie 1 - 00199 Roma
C.F. e P.Iva 03275150179 - Capitale sociale IV 10.400 Euro - Iscr. Registro Imprese Trib. Brescia n. 54326 - CCIAA di Brescia 351522