mercoledì, 8 febbraio 2023
Medinews
29 Settembre 2009

USA: SOLO IL 10% DEGLI ADULTI E’ NELLA NORMA PER I PRINCIPALI FATTORI DI RISCHIO

Il 90% degli adulti americani soffre di almeno un fattore di rischio di malattie cardiache. In teoria, quasi tutti gli americani, infatti, hanno la pressione alta o il colesterolo alto o la glicemia alta o sono sovrappeso, fumano o si muovono troppo poco, riferisce un’equipe americana del Centers for Disease Control and Prevention (CDC). Lo studio è stato fatto sui dati di decine di migliaia di americani tra 25 e 74 anni. Solo il 10% di loro aveva un basso profilo di rischio in tutti e 5 i fattori. “Fino ai primi anni ’90 ci muovevamo in una direzione positiva – afferma Earl Ford dei CDC – ma oggi ci troviamo in una decade contrassegnata da una direzione negativa. I limiti imposti negli anni ’70 e ’80 sono stati superati dall’aumento di peso, diabete e ipertensione negli anni più recenti. Meglio invece sta andando per quanto riguarda il tabacco e i livelli di colesterolo che pure restano sopra i limiti medi raccomandati”.

Reuters
TORNA INDIETRO