domenica, 5 febbraio 2023
Medinews
20 Aprile 2010

TUMORI: ADOLESCENTE CHE BEVE ALCOL PIÙ A RISCHIO LESIONI AL SENO

Le adolescenti e le giovani donne che bevono alcolici hanno un rischio aumentato di lesioni benigne al seno, una patologia che può portare allo sviluppo di tumori. Lo afferma uno studio della Washington University School of Medicine pubblicato sulla rivista Pediatrics. I ricercatori hanno studiato delle ragazze d’età compresa tra i 9 e i 15 anni, dal 1996 al 2007, per un totale di quasi 7mila soggetti in tutti gli Stati Uniti. Lo studio ha mostrato una chiara correlazione tra alcol e lesioni benigne: le ragazze che hanno dichiarato di bere tutti i giorni avevano una probabilità di sviluppare la patologia 5,5 volte più alta di quelle astemie o che bevevano solo una volta alla settimana. Anche un consumo più moderato, da tre a cinque volte alla settimana, aumenta il rischio di tre volte. Secondo la ricerca vale anche la correlazione inversa: le ragazze che nel periodo di tempo considerato hanno avuto una diagnosi di lesioni benigne in media bevevano molto di più delle altre. “Che l’alcol sia un fattore di rischio nelle donne adulte era già noto”, ha spiegato Graham Colditz, autore dello studio, “ma molte iniziano a bere già in adolescenza, proprio quando il tessuto del seno è in rapida formazione, quindi volevamo capire se l’alcol può essere un fattore di rischio anche a questa età, e i risultati l’hanno confermato”.
TORNA INDIETRO