mercoledì, 21 aprile 2021
Medinews
14 Ottobre 2013

TUMORE DEL PANCREAS: PARTE LA PRIMA CAMPAGNA EDUCAZIONALE IN ITALIA

Il tumore del pancreas farà registrare nel 2013 circa 12.200 nuovi casi (erano 11.500 nel 2012 e 11.000 nel 2011). Oggi, grazie ai progressi della ricerca, siamo di fronte a una svolta nella terapia: si stanno affacciando nuove armi che migliorano la sopravvivenza. Ed è sempre più alta l’attenzione della comunità scientifica verso questa malattia particolarmente insidiosa. La prevenzione resta l’arma fondamentale per sconfiggerla: basti pensare che i casi attribuibili al fumo di sigaretta sono il 20-30% fra gli uomini e il 10% nelle donne. Per questo l’AIOM ha deciso di promuovere la prima campagna nazionale di informazione e sensibilizzazione su questa patologia, presentata sabato scorso al XV Congresso della società scientifica. Un progetto articolato, che comprende la distribuzione di opuscoli informativi, un sondaggio fra gli oncologi, uno fra i cittadini, un sito web dedicato a questa patologia e accessibile a tutti, e un tour in nove Regioni che partirà a gennaio 2014. “Abbiamo realizzato due opuscoli, che saranno distribuiti nei centri di oncologia di tutto il Paese – ha spiegato il Presidente AIOM Stefano Cascinu -. Uno dedicato completamente alla prevenzione, ricco di consigli utili per imparare a seguire uno stile di vita equilibrato. I fumatori presentano un tasso di incidenza da doppio a triplo rispetto ai non tabagisti. Ma ricordiamo anche l’impatto di altri fattori di rischio che vanno dall’obesità, alla ridotta attività fisica fino all’alto consumo di grassi. Il secondo booklet è pensato invece per le persone che purtroppo hanno già ricevuto la diagnosi di neoplasia: è un ottimo strumento comunicativo, un ulteriore collegamento tra l’oncologo e il paziente. Perché lo specialista deve diventare il punto di riferimento in tutto il percorso diagnostico-terapeutico, sia per il malato che per i familiari”. È parte integrante della campagna, realizzata con il supporto di Celgene, il sondaggio condotto fra gli oncologi per capire come viene affrontata e trattata la patologia.
TORNA INDIETRO