giovedì, 26 novembre 2020
Medinews
22 Gennaio 2009

TRASCRITTI cDNA IKAROS IN PAZIENTI ADULTI CON LLA Ph’+

Alterato splicing e delezione genomica inducono la genesi di differenti tipi di trascritti cDNA Ikaros che sono caratteristici della LLA Philadelphia-positiva

Ikaros è il prototipo di una sottofamiglia di fattori di trascrizione (Kruppel-like zinc finger) necessari per la differenziazione e proliferazione delle cellule ematopoietiche, in particolare delle linee linfoidi. Lo splicing alternativo può generare isoforme diverse di Ikaros, ciascuna con funzione propria. Le isoforme più corte, che mancano del dominio amino-terminale necessario per il binding sequenza-specifico del DNA, esercitano un effetto inibente sulla capacità di legare il DNA con eterodimeri più lunghi. Ricercatori italiani, in collaborazione con ematologi del Childrens’ Hospital di Los Angeles dell’Università della California del Sud, hanno sviluppato un metodo elettroforetico specifico per rivelare e quantificare i diversi trascritti cDNA Ikaros. I risultati, pubblicati a dicembre nella rivista Haematologica (leggi abstract originale), hanno dimostrato che, in 19 dei 46 pazienti testati (41%), le cellule di leucemia linfoblastica acuta (LLA) Philadelphia-positiva (Ph’+) esprimevano elevati livelli dell’isoforma Ik6 come conseguenza della delezione genomica IKZF1. Inoltre, nelle isoforme Ik2 e Ik4 era frequentemente osservata un’inserzione ricorrente di 60 bp immediatamente ‘upstream’ all’esone 5, in corrispondenza della giunzione esone 3/esone 5. Questa inserzione si presentava sia da sola che associata alla delezione di 10 aminoacidi dovuta alla perdita di 30 bp nella porzione terminale dell’esone 7. Entrambe le alterazioni sono dovute alla selezione di siti criptici alternativi di splicing e si ritiene possano indurre una difettiva attività di binding del DNA. Isoforme non leganti il DNA si localizzano nel citoplasma, mentre quelle leganti il DNA sono rilevate nel nucleo. Queste ricerche dimostrano che alterato splicing e delezione genomica inducono la sintesi di differenti trascritti cDNA Ikaros non leganti il DNA e che questi eventi sono comuni della LLA Ph’+.


SIEnews – Numero 2 – 22 gennaio 2009
TORNA INDIETRO