mercoledì, 22 maggio 2024
Medinews
13 Luglio 2009

TRAPIANTO TESSUTI DI MUCCA SALVA BAMBINO CON MALFORMAZIONI CARDIACHE

Salvato da una mucca: un bambino nato con soltanto due delle quattro valvole cardiache è sopravvissuto grazie a un trapianto di tessuto di mucca. Il bambino, Jamie Goodlier, soffriva di attacchi di cuore all’età di soli 3 mesi, ed è stato costretto a sottoporsi a un triplo by-pass. I medici dell’ospedale pediatrico di Alder Hey, Liverpool (Gran Bretagna) hanno però utilizzato del tessuto proveniente dal cuore di una mucca per ricostruire le parti mancanti del cuore e per dividere le due valvole nelle quattro necessarie alla sopravvivenza. Il bambino, che ora ha 21 mesi, sta bene. La dottoressa Hilary Jones, consulente clinico, ha sottolineato che “alcuni tessuti animali sono molto simili a quelli umani. Per prevenire il rigetto, prima del trapianto si ricoprono di cellule o di sostanze chimiche provenienti dal paziente. In questo caso, un trapianto del genere ha salvato la vita di un bambino”.

Agi
TORNA INDIETRO