lunedì, 30 novembre 2020
Medinews
3 Agosto 2009

TOSCANA: IN ARRIVO 15 MLN PER RICERCA

Per dare ossigeno alla ricerca e promuovere lo sviluppo e l’innovazione in materia di salute in Toscana, sono in arrivo 14.450.000 euro. Lo stanziamento è previsto dal bando approvato con decreto dirigenziale del 30 giugno scorso. Con questo bando, la Regione intende finanziare progetti di alta qualità, con tre obiettivi principali: valorizzare e consolidare le eccellenze della ricerca presenti sul territorio toscano; promuovere lo sviluppo di ricerche che producano risultati brevettabili; favorire l’attrazione di idee innovative da parte di ricercatori provenienti anche da altri Paesi, ma disponibili a realizzare il loro progetto nelle strutture toscane. “L’investimento in ricerca – ha osservato l’assessore al diritto alla salute Enrico Rossi – consolida la fiducia che i cittadini ripongono nei servizi. La politica della nostra Regione è quella di sostenere un sistema sanitario capace di spendere bene, senza sprechi, le risorse disponibili, e raggiungere il pareggio di bilancio senza pesare sulle tasche dei cittadini; e di pari passo sostenere una ricerca in grado di migliorare lo stato di salute della popolazione”. Il bando scade il 21 settembre 2009. Entro quella data dovranno pervenire progetti presentati da ricercatori con posizioni sia a tempo indeterminato che determinato nelle strutture pubbliche o private qualificate a svolgere attività di ricerca e/o assistenza nel campo della salute o di interesse sanitario del territorio toscano; o ricercatori provenienti da fuori regione, ma che vogliono condurre la loro ricerca in Toscana. I progetti dovranno essere svolti in strutture di ricerca pubbliche o private (escluse le imprese) qualificate a svolgere attività di ricerca e/o assistenza nel campo della salute o di interesse sanitario che abbiano sede legale o sede operativa in Toscana.
TORNA INDIETRO