sabato, 25 giugno 2022
Medinews
21 Maggio 2012

TOMMASO ROCCHI TESTIMONIAL AIOM PER LA PREVENZIONE DEL CANCRO

Si è svolta a Roma l’ultima tappa della seconda edizione del progetto educazionale Aiom “Non Fare Autogol”. Ospite all’Istituto “Giorgio Ambrosoli” di Roma è stato l’attaccante della Lazio Tommaso Rocchi. “La prevenzione oncologica comincia da giovani – ha spiegato il prof. Giuseppe Tonini, membro del Direttivo Nazionale AIOM e direttore della Divisione di Oncologia Medica dell’Università Campus Bio-Medico di Roma -. Grazie all’aiuto dei calciatori, vogliamo spiegare ai ragazzi quali siano i rischi e convincerli che per vincere la partita contro il cancro è indispensabile giocare d’attacco”. “Sappiamo di essere un esempio – ha affermato Tommaso Rocchi – e questo ci dà grandi responsabilità. Possiamo far capire ai giovani quali siano i comportamenti positivi da imitare e quelli negativi da eliminare. È con grande piacere, quindi, che ho accettato di partecipare a un progetto così importante”. Al fianco di AIOM, con i campioni, si sono schierati anche la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il CONI, la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) e la Federazione Medico Sportiva Italiana (FMSI).
TORNA INDIETRO