mercoledì, 19 giugno 2024
Medinews
17 Marzo 2017

Third-line Salvage Chemotherapy for Recurrent Carcinoma of the Cervix is Associated With Minimal Response Rate and High Toxicity

Metastatic and recurrent cervical cancer is rarely a curable disease. Systemic chemotherapy is typically recommended for treatment based on clinical trials in the first-line or second-line setting. Rare patients who progress through 2 salvage regimens will have the performance status, medical ability, and desire to continue cytotoxic therapy. For these patients, there are no data to provide effective counseling regarding expected response rates (RRs) and toxicities … (leggi tutto)

Lo studio riporta in maniera scientifica quella che è una constatazione di tutti i giorni nella pratica clinica quotidiana. Nelle 19 pazienti trattate in terza linea per carcinoma della cervice, il tasso di risposta è stato del 10%, la sopravvivenza libera da progressione (PFS) mediana è stata di 3,8 mesi e la sopravvivenza globale di 7,5 mesi. A fronte dello scarso outcome oncologico il 57% delle pazienti ha riportato eventi avversi di grado 3. Questa informazione diventa importante nel counseling e deve informare le decisioni mediche nel trattamento delle pazienti.
TORNA INDIETRO