sabato, 2 luglio 2022
Medinews
19 Maggio 2017

The Addition of Adjuvant Chemotherapy to Radiation in Early-Stage High-Risk Endometrial Cancer: Survival Outcomes and Patterns of Care

Early-stage high-risk endometrial cancer (HREC) treated with adjuvant radiotherapy (aRT) alone has been associated with an increased risk of distant relapse. The addition of chemotherapy to radiotherapy (aCRT) may benefit overall survival (OS). We investigated the patterns-of-care and OS benefit of aCRT in HREC by analyzing a large national registry. Our query was limited to patients with the International Federation of Gynecology and Obstetrics stage IB and II HREC … (leggi tutto)

Lo studio retrospettivo valuta una popolazione di 11.746 pazienti con tumori dell’endometrio stadio I-II ad alto rischio (G3, sierosi e a cellule chiare) confrontanto le strategie di cura (radioterapia vs chemioterapia) rispetto all’outcome oncologico. Gli autori riportano un aumento significativo della sopravvivenza nel gruppo di pazienti trattate con la chemioterapia rispetto al gruppo trattato con la sola radioterapia, conferma della necessità di trattare queste pazienti con terapia sistemica vista la tendenza della malattia a diffondere a distanza. Il dato era già noto per gli istotipi tipo 2 (sierosi e a cellule chiare), mentre sono in corso gli studi prospettici e randomizzati che confermeranno il ruolo della chemioterapia adiuvante negli endometrioidi G3.
TORNA INDIETRO