mercoledì, 8 febbraio 2023
Medinews
3 Agosto 2010

TESSERE SANITARIE IN SCADENZA, AL LAVORO AGENZIA ENTRATE

Entro la fine dell’anno scadranno 16 milioni di tessere sanitarie, che saranno presto sostituite dalle nuove card in partenza dagli uffici dell’Agenzia delle entrate. E’ quanto emerge dal calcolo sulle tessere sanitarie in scadenza nel 2010 elaborato dall’Agenzia delle entrate, che indica ai cittadini che cosa fare per rinnovare il documento. Praticamente nulla. Pensa a tutto l’Agenzia. “In prossimità della scadenza indicata sul tesserino, senza che i cittadini ne facciano richiesta, viene automaticamente inviata una nuova tessera a tutte le persone alle quali non sia decaduto il diritto a usufruire dei servizi erogati dal Ssn. Tutte le tessere sanitarie scadute, o in scadenza entro la fine del prossimo mese di agosto – sottolinea l’Agenzia – sono state già prodotte e spedite. Quelle che scadranno da settembre a dicembre 2010 (circa 16 milioni al netto di quelle prodotte dalle Regioni che ne curano la diretta emissione) vengono progressivamente ri-emesse in tempo utile per garantirne la consegna entro la data di scadenza”.
TORNA INDIETRO