venerdì, 3 febbraio 2023
Medinews
9 Novembre 2010

SVELATO MECCANISMO CARDIOPROTETTIVO DI UNA PROTEINA PRODOTTA DAL TESSUTO ADIPOSO

Un team di ricercatori del Burnham-Medical Research Institute in California, Usa, ha svelato il meccanismo con il quale l’adiponectina, ormone secreto da cellule del tessuto adiposo, esercita il suo effetto cardioprotettivo. Ciò avviene grazie a una proteina, la T-caderina, che serve da recettore per l’adiponectina nelle cellule miocardiche. Il nuovo studio è pubblicato sul Journal of Clinical Investigation. “E’ stato osservato che il tessuto adiposo degli obesi produce meno adiponectina rispetto a quello delle persone non obese – ha spiegato la coordinatrice della ricerca, Barbara Ranscht – ed è significativo che studi clinici precedenti abbiano correlato bassi livelli di adiponectina con un aumentato rischio di malattie cardiache, disfunzioni cardiovascolari e ictus”. Ora il prossimo passo – per i ricercatori – sarà verificare se la T-caderina è necessaria per altre funzioni nel metabolismo e nei processi d’infiammazione, e identificare i meccanismi attraverso i quali tale recettore porta all’attivazione cardiaca della AMP-activated protein kinase (AMPK), molecola che regola il consumo di energia nella cellula.

Medicalnewstoday – Journal of Clinical Investigation
TORNA INDIETRO