lunedì, 26 febbraio 2024
Medinews
27 Aprile 2009

SSN: SACCONI, ENTRO ESTATE SANZIONI PER REGIONI IN ROSSO

Identificare presto e al meglio i costi standard, vale a dire il metodo per determinare il fondo sanitario nazionale senza basarsi sulla spesa storica bensì sul costo medio applicato nelle regioni più virtuose, ma soprattutto procedere con i giusti provvedimenti “in un percorso ragionevole, incentivato e sanzionato”: sono gli ingredienti basilari per risanare il sistema sanitario nella ricetta del ministro del Lavoro, Salute e Politiche sociali Maurizio Sacconi. “Il modo con cui affronteremo entro l’estate quello che ci dicono i tavoli di monitoraggio di Governo e Regioni – ha detto il ministro nel corso del suo intervento a un convegno organizzato a Milano da Federsanità Lombardia – diventerà decisivo per il nostro futuro: ciò che emerge dai tavoli deve dare luogo a sanzioni, entro l’estate si potranno prendere decisioni”. Non tempi brevissimi, tutto rimandato a dopo le elezioni “per lasciare spazio per fare atti positivi e cose virtuose”, ma se i conti resteranno in disordine e non ci saranno evoluzioni alla situazione attuale, per Sacconi “ci vogliono le sanzioni, senza le quali non ci sarà il futuro patto per la salute”.
TORNA INDIETRO