sabato, 5 dicembre 2020
Medinews
23 Aprile 2012

SPESA SANITARIA: -0,6% NEL 2011 E +2,2% NEL 2012

Nel 2011 la spesa sanitaria ha registrato una riduzione dello 0,6% rispetto all’anno precedente. Già a fine 2012 il comparto vedrà un aumento delle uscite di 2,458 miliardi di euro, pari al 2,2%, mentre per il triennio successivo si prevede una crescita a un tasso medio annuo del 1,2%. Sono questi i dati che emergono dal Documento di Economia e Finanza (DEF) 2012 redatto dal Ministero dell’Economia. A crescere maggiormente nel corso dell’anno saranno le spese per i consumi intermedi (+ 4,2%), seguite dalle prestazioni acquistate da produttori market (+1,9%). L’incremento del costo complessivo per il personale sanitario sarà pari a 37.721 (+ 0,5%). Tra le componenti dell’aggregato, si segnala per le prestazioni ospedaliere, specialistiche, riabilitative, integrative e altra assistenza un aumento del 2,4% pari a 24.495 milioni.
TORNA INDIETRO