martedì, 24 novembre 2020
Medinews
11 Aprile 2011

SPESA FARMACEUTICA DIMINUITA DEL 0,7 %, IN AUMENTO QUELLA OSPEDALIERA

La spesa farmaceutica convenzionata netta del SSN, nel 2010, è in diminuzione del 0,7% rispetto al 2009, a fronte di un aumento del numero delle ricette del 2,6%. Secondo i dati di Federfarma nel 2010, le prescrizioni sono state quasi 587 milioni, pari a 9,84 ordinazioni per ciascun cittadino. Le confezioni di medicinali erogate a carico del SSN sono state oltre 1 miliardo e 73 milioni, con un aumento del 2,6% rispetto al 2009. Ogni italiano ha ritirato in farmacia in media 18 confezioni di medicinali a carico del SSN. L’andamento della spesa nel 2010 continua a essere influenzato dall’incremento del numero delle ricette e dal contestuale calo del loro valore medio (-3,2%): si prescrivono più farmaci, ma di prezzo mediamente più basso. Questo risultato è dovuto alle riduzioni dei prezzi dei medicinali varate a più riprese da Governo e AIFA. Continua, invece, ad aumentare la spesa farmaceutica ospedaliera che, come risulta dai dati AIFA, è stata pari a 4,21 miliardi, vale a dire 1,695 miliardi più (+67%) del tetto di legge, fissato a quota 2,520 miliardi.
TORNA INDIETRO