sabato, 18 settembre 2021
Medinews
9 Ottobre 2008

SOPRAVVIVENZA A LUNGO TERMINE CON SORAFENIB NELLE METASTASI CEREBRALI DI CARCINOMA RENALE AVANZATO: CASO CLINICO IN ITALIA

Il Journal of Neurooncology ha pubblicato il successo del trattamento con sorafenib in un caso di metastasi cerebrale del carcinoma renale a cellule chiare. Una donna di 75 anni era stata sottoposta ad aprile 2005a chirurgia per sospetto meningioma atipico, che alla valutazione istopatologica ha rivelato essere metastasi, completamente asportata, di carcinoma renale a cellule chiare. Una successiva TC total body ha evidenziato un tumore di grosse dimensioni al rene sinistro con metastasi pancreatiche e polmonari. La paziente era asintomatica ed in buone condizioni fisiche a parte una leggera ipertensione. Da maggio ad ottobre dello stesso anno, la paziente è stata sottoposta ad immuno-chemioterapia con vinblastina e IL-2, che ha permesso la stabilizzazione della malattia. Una RM cerebrale ha confermato l’assenza di malattia residua. La paziente è stata seguita con regolari controlli clinici e biochimici, TC e RM cerebrale, ogni 4 mesi fino a febbraio 2007, quando gli esami radiologici hanno mostrato una lieve progressione di tutte le lesioni secondarie oltre che del tumore primario. Alla RM cerebrale inoltre è stata evidenziata una nuova lesione in posizione apicale sinistra del falx cerebri. A questo punto la paziente è stata sottoposta a trattamento con sorafenib (400 mg x 2 al giorno) in dose continua fino a maggio 2007, quando i sintomi dermatologici sono peggiorati e si sono manifestate anoressia e fatigue che hanno richiesto la riduzione della dose a 400 mg/die. Dopo 4 mesi di trattamento, a luglio 2007, la RM cerebrale ha mostrato una regressione volumetrica della metastasi del 95% e a novembre, dopo 9 mesi di trattamento, la RM cerebrale ha confermato la quasi completa remissione della lesione. I ricercatori bresciani affermano che questo sia il primo e unico, ad oggi, caso clinico descritto con quasi completa risoluzione delle metastasi cerebrali di carcinoma renale trattato con sorafenib.

Long-lasting successful cerebral response with sorafenib in advanced renal cell carcinoma
Francesca Valcamonico, Vittorio Ferrari, Vito Amoroso, Giovanni Rangoni, Edda Simoncini, Patrizia Marpicati, Lucia Vassalli, Salvatore Grisanti, Giovanni Marini
Department of Medical Oncology, Spedali Civili di Brescia, Brescia, Italy
J Neurooncology 2008; Aug 19 [Epub ahead of print]
TORNA INDIETRO