venerdì, 4 dicembre 2020
Medinews
30 Giugno 2009

SOCIETA’ ITALIANA DI MEDICINA PREVENTIVA: ITALIA OK, MA SI PUO’ FARE DI PIU’ DALLA SCUOLA

“In Europa i tassi piu’ alti di morbilita’ e mortalita’ per malattie cardiovascolari vengono registrati nei Paesi scandinavi e in quelli dell’ex Europa dell’Est”, è stato ricordato dagli esperti della Societa’ Italiana di Igiene, Medicina preventiva e Sanita’ pubblica (SItI) alla IV edizione del tradizionale appuntamento biennale. L’Italia si colloca, insieme a Francia e Spagna, tra quelli in cui piu’ si e’ inciso e questo e’ avvenuto attraverso politiche di prevenzione che sono passate per una sensibilizzazione all’adozione di sani stili di vita e alimentari. Tuttavia – è stato sottolineato al convegno SItI – e’ possibile certamente fare di piu’, cominciando ad educare i cittadini sin da piccoli a scuola.

Agi
TORNA INDIETRO