martedì, 27 luglio 2021
Medinews
26 Marzo 2012

SIFO: “FARMACISTI OSPEDALIERI MODELLO DI EFFICIENZA IN EUROPA”

“Il nostro è l’unico Paese in Europa a disporre di Servizi Farmaceutici Territoriali in grado di funzionare da tramite tra l’ospedale, i cittadini e i medici di famiglia. Questi professionisti rispondono in modo ottimale alle esigenze legate alla progressiva deospedalizzazione della nostra sanità”. E’ quanto ha ricordato in occasione del Congresso della EAHP (European Association of Hospital Pharmacists) la Presidente SIFO Laura Fabrizio. “I farmacisti ospedalieri si sono formati in ambiti particolarmente strategici del SSN – ha affermato la Fabrizio -, gestiscono non solo medicinali di fascia A e C ma anche dispositivi medici, diagnostici, radiofarmaci, farmaci orfani e farmaci di fascia H, nonché prodotti galenici sterili e non sterili preparati in laboratori ad elevato livello tecnologico”. “Il nostro Paese si distingue in Europa anche per l’eccellenza raggiunta nella formazione – ha sottolineato la dottoressa Francesca Venturini, membro del Consiglio Direttivo SIFO -. Siamo gli unici a prevedere l’obbligatorietà delle scuole di specializzazione, che sono 22 nel nostro territorio. Inoltre, attraverso la condivisione dei programmi accademici su un’unica piattaforma informatica, abbiamo assicurato uno standard uniforme del percorso formativo”.
TORNA INDIETRO