sabato, 4 febbraio 2023
Medinews
19 Gennaio 2010

SCOPERTI GENI CHE PREDISPONGONO AD ARITIMIE CARDIACHE

Sono state scoperte 9 varianti genetiche responsabili dell’aumento dell’intervallo PR, il parametro che, durante l’elettrocardiogramma, misura la velocità della conduzione elettrica nel nodo atrio-ventricolare, fondamentale per la diagnosi precoce di aritmie importanti. E’ quanto emerso da uno studio condotto dal consorzio internazionale ‘Charge’ che coinvolge 65 ricercatori di 48 centri di ricerca europei e americani e più di 28.000 volontari. Dal 2005 questo progetto conduce lo studio di associazione dell’intero genoma, Gwas (Genome wide association study). All’interno di Charge è presente anche il progetto ProgeNIA dell’Istituto di neurogenetica e neurofarmacologia del Consiglio nazionale delle ricerche (Inn-Cnr).

Ansa- AdnKronos
TORNA INDIETRO