sabato, 5 dicembre 2020
Medinews
5 Luglio 2011

SÌ DELL’AIFA AL RIMBORSO PER L’ANTICORPO CATUMAXOMAB

L’AIFA ha aggiunto catumaxomab (Removab) della Fresenius Biotech alla lista dei farmaci rimborsabili. Dal 25 giugno 2011 l’uso di catumaxomab per trattamento di asciti maligne in pazienti con carcinoma EpCAM-positivo saranno interamente rimborsati. Catumaxomab è un anticorpo monoclonale trifunzionale approvato in tutta l’Unione Europea e già disponibile in Austria, Francia, Germania, Norvegia, Svezia, Finlandia e Regno Unito. I risultati del follow-up dello studio pivotale, recentemente presentato al 47° Congresso ASCO hanno mostrato un beneficio statisticamente significativo nella sopravvivenza totale in pazienti trattati con catumaxomab. Dopo sei mesi, quasi il 30% di tutti i pazienti erano ancora vivi, un incremento quattro volte maggiore confrontato con il gruppo di controllo (circa 7%). Inoltre pazienti trattati con catumaxomab hanno mostrato di avere una qualità di vita migliore.
TORNA INDIETRO