Medinews
28 Gennaio 2014

ROMA: INAUGURAZIONE DI UN NUOVO PUNTO DI ACCOGLIENZA PER DONNE MIGRANTI MALATE DI CANCRO

Verrà inaugurato domani a Roma il punto di Accoglienza e Informazione per le Donne Migranti presso gli Istituti IFO -Regina Elena e San Gallicano. Si completa così il percorso facilitato di accesso alla prevenzione e alla cura dei tumori femminili creato nell’ambito del progetto “Foreign Women Cancer Care”, già avviato nello scorso dicembre, in occasione dell’apertura del primo Punto di Accoglienza presso l’Ospedale “San Giovanni Calibita” Fatebenefratelli – Isola Tiberina. Le donne migranti che decideranno di rivolgersi al punto informativo potranno trovare psicologi e mediatori culturali in lingua cinese e filippina. Una volta compilata la scheda di accesso, le donne saranno informate sui servizi di prevenzione, diagnosi e cura dei tumori ginecologici disponibili presso gli Istituti IFO -Regina Elena e San Gallicano di Roma. E’ attivo inoltre, il portale www.womencancercare.it dove è possibile trovare tutte le informazioni utili per accedere ai percorsi di prevenzione e cura. Il Progetto “Foreign Women Cancer Care” è coordinato dagli Istituti IFO -Regina Elena e San Gallicano di Roma e prevede la collaborazione dell’AIMaC (Associazione Italiana Malati di Cancro), dell’Ospedale San Giovanni Calibita Fatebenefratelli di Roma e della Cooperativa Roma Solidarietà – Caritas di Roma (CRS), con il patrocinio del Centro per la Pastorale della Salute del Vicariato di Roma, ed è finanziato dal Ministero dell’Interno, nell’ambito del Fondo Europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi 2007-2013.
TORNA INDIETRO