Medinews
18 Dicembre 2012

REGIONI: CON I TAGLI IL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE SARA’ INSOSTENIBILE

“Alla luce dei tagli imposti dalla spending review il sistema sanitario pubblico è ormai insostenibile”. E’ questo l’allarme lanciato dalla Conferenza delle Regioni al termine della seduta straordinaria monografica sulla sanità di giovedì scorso. “Le Regioni ribadiscono l’insostenibilità del servizio sanitario nazionale dopo gli interventi delle ultime manovre finanziarie e della spending review – si legge nel comunicato rilasciato alla fine dell’incontro -. I tagli rischiano infatti di mettere a repentaglio l’erogazione di prestazioni fondamentali per i cittadini e per la tutela del diritto alla salute. Ma soprattutto mette a rischio la firma del nuovo Patto per la Salute, strumento fondamentale per un efficace governo della spesa pubblica, come dimostrato dai risultati ottenuti negli ultimi anni”. Infine, la Conferenza rivolge un “appello al Governo e al Parlamento perché siano accolti gli emendamenti presentati e illustrati nel corso dei recenti incontri con i capigruppo al Senato. Proposte che consentirebbero di ricostruire le condizioni minime per aprire una nuova fase, creando i presupposti che portino davvero a un nuovo Patto per la Salute”.
TORNA INDIETRO