mercoledì, 25 novembre 2020
Medinews
21 Febbraio 2011

RASI (AIFA), 40% ITALIANI NON SA CHE COMPRARE FARMACI SUL WEB È ILLEGALE

Poco informati sui rischi che si corrono e spesso all’oscuro che in Italia la vendita di medicinali via internet è illegale. E’ questa la fotografia degli italiani scattata dall’Aifa in un’indagine i cui principali risultati sono stati presentati la settimana scorsa nel corso di un convegno. Il direttore generale Guido Rasi, ha spiegato che il 6% degli intervistati pensa che la vendita sia legale, un altro 34% e’ convinto che si possano vendere on-line solo medicinali senza obbligo di ricetta. Solo il 19% sa che si tratta di una pratica illegale e la percentuale più alta, il 41%, non sa nulla in proposito. Rasi ha tenuto a sottolineare che sarebbe necessario avviare vasta campagne di informazione e sensibilizzazione, sui danni legati al consumo di farmaci contraffatti, prima di tutto nelle scuole e poi nelle palestre e nei negozi che vendono prodotti per il benessere e il fitness.
TORNA INDIETRO