lunedì, 26 luglio 2021
Medinews
27 Giugno 2017

Randomized, Noncomparative, Phase II Trial of Early Switch from Docetaxel to Cabazitaxel or Vice Versa,With Integrated Biomarker Analysis, in Men With Chemotherapy-Naïve, Metastatic, Castration-Resistant Prostate Cancer

The TAXYNERGY trial clinical benefit from early taxane switch and circulating tumor cell (CTC) biomarkers to interrogate mechanisms of sensitivity or resistance to taxanes in men with chemotherapy-naïve, metastatic, castration-resistant prostate cancer. Patients were randomly assigned 2:1 to docetaxel or cabazitaxel. Men who did not achieve > 30% prostate-specific antigen (PSA) decline by cycle 4 (C4) switched taxane. The primary clinical endpoint was … (leggi tutto)

Studio randomizzato di fase II non comparativo condotto in pazienti con adenocarcinoma della prostata in fase avanzata resistenti alla castrazione e chemo naïve. Il trial con acronimo TAXYNERGY (ClinicalTrials.gov NCT01718353) è stato disegnato per valutare l’impatto clinico di un cambio precoce di taxano, docetaxel vs cabazitaxel o viceversa, nei pazienti che non avevano raggiunto una remissione biochimica > 30% dopo 4 cicli di trattamento. È stata condotta inoltre un’analisi sulle cellule tumorali circolanti volta ad identificare potenziali biomarcatori predittivi. Lo studio ha rilevato come lo switch di taxano abbia consentito nel 46,7% dei 15 pazienti analizzati una remissione biochimica > 50%; anche la riduzione della localizzazione nucleare del recettore androgenico sulle cellule tumorali circolante potrebbe rivestire un significato predittivo. Questo studio non ha alcun risvolto clinico e merita ulteriori validazioni in popolazione più ampie.
TORNA INDIETRO