martedì, 1 dicembre 2020
Medinews
25 Gennaio 2019

PROREPAIR-B: A Prospective Cohort Study of the Impact of Germline DNA Repair Mutations on the Outcomes of Patients With Metastatic Castration-Resistant Prostate Cancer

Germline mutations in DNA damage repair (DDR) genes are identified in a significant proportion of patients with metastatic prostate cancer, but the clinical implications of these genes remain unclear. This prospective multicenter cohort study evaluated the prevalence and effect of germline DDR (gDDR) mutations on metastatic castration-resistance prostate cancer (mCRPC) outcomes. Unselected patients were enrolled at diagnosis of mCRPC and were screened for … (leggi tutto)

Prima evidenza prospettica condotta su una popolazione costituita da oltre 400 pazienti affetti da carcinoma della prostata in fase di resistenza alla castrazione sul ruolo prognostico della mutazione germinale di BRCA2.
La presenza di tale mutazione è stata associata ad outcome più sfavorevole. Tale evidenza supporta ulteriori investigazioni in questa infrequente popolazione portatrice di un fenotipo tumorale più aggressivo.
Trials clinici prospettici sono in corso per testare il ruolo di PARP inibitori quali olaparib e rucaparib.
TORNA INDIETRO