mercoledì, 29 maggio 2024
Medinews
29 Giugno 2009

PREVENZIONE: FAZIO, PRONTO IL PIANO AL CENTRO PERSONA UMANA

Avrà al centro la persona umana e sua caratteristica sarà l’universalità: queste le due principali direttrici di marcia del piano nazionale della prevenzione che partirà tra un anno con l’obiettivo della “vita buona nella società attiva” e anche di un abbattimento dei costi sanitari. A dare l’annuncio del “sostanziale accordo” sul piano nazionale della prevenzione, nell’ambito del Fondo sanitario nazionale, il viceministro alla Salute Ferruccio Fazio nel corso del suo intervento al VI forum internazionale della salute, il Sanit. “Il piano e’ pronto – ha detto Fazio – avendo superato la discussione nei tavoli tecnici con le Regioni, anche se manca il passaggio ai tavoli politici”. La novità principale del piano? “Il taglio scelto: la centralizzazione della persona umana in un percorso che vede coinvolti prima di tutto i camici bianchi di medicina generale e poi il territorio – ha risposto Fazio – al di là dei meccanismi di erogazione delle prestazioni: puntiamo a una prevenzione universale per tutti i cittadini”.
TORNA INDIETRO