martedì, 1 dicembre 2020
Medinews
6 Settembre 2011

PRESENTATI I PRIMI TRE REGISTRI SULLA CURA DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI IN EUROPA

I primi tre registri sulla cura delle malattie cardiovascolari nel Vecchio Continente, a cura della European Society of Cardiology (ESC), presentati al meeting annuale 2011 della società, riguardano insufficienza cardiaca, fibrillazione atriale, e gravidanza e malattie cardiache. “I registri ci permettono di comprendere se e come i medici seguano le linee guida – ha affermato a Parigi il prof. Michel Komajda, Presidente dell’ESC -. Il registro PURE (Prospective Urban Rural Epidemiology), ad esempio, che dal 2002 ha arruolato 154.000 adulti tra 35 e 70 anni d’età in 17 paesi a diverso livello di sviluppo ha evidenziato risultati preoccupanti: nei paesi a basso reddito, l’80% dei pazienti cardiopatici non assume alcun farmaco, mentre in quelli ad alto reddito l’11,2% non riceve tuttora un trattamento adeguato”.

ESC
TORNA INDIETRO