mercoledì, 24 luglio 2024
Medinews
10 Dicembre 2012

PALAGIANO: RIPENSARE AL SISTEMA DI CONTROLLI SU BILANCI DELLE ASL

“In seguito alla riforma del titolo V della Costituzione, sono esplose, in Italia, ventuno sanità diverse, ma solo quelle virtuose meritano l’autonomia, per le altre è giusto sia il ministero ad occuparsene, affinché si arrivi a una sanità più omogenea e competitiva, efficace ma anche efficiente”. E’ quanto ha dichiarato Antonio Palagiano, Presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sugli errori sanitari, a margine dell’audizione del Ministro Balduzzi, in merito al funzionamento del sistema del Commissariamento per le Regioni in disavanzo sanitario. “L’Italia resta un Paese di poli di eccellenza ma anche buchi di assistenza, in cui le Regioni che spendono di più sono anche quelle con maggior migrazione sanitaria – ha ricordato Palagiano -. Il meccanismo dei piani di rientro, anche per lo stridere della coincidenza tra Commissario e Presidente della Regione, fino ad oggi, ha avuto spesso risultati poco efficaci. Opportuno sarebbe ripensare, oltre al sistema del commissariamento, anche quello dei controlli sui bilanci delle aziende sanitarie. Se manca un sistema di controllo, la certificazione è inutile, come dimostrano il verificarsi di sprechi e ruberie”.
TORNA INDIETRO