Medinews
9 Dicembre 2014

‘OUTCOME’ A LUNGO TERMINE IN PAZIENTI CON TUMORE MUSCOLO-INVASIVO DELLA VESCICA DOPO TERAPIA SELETTIVA A MODALITÀ COMBINATA CON PRESERVAZIONE DELL’ORGANO: ANALISI COMBINATA DEI PROTOLLI RTOG 8802, 8903, 9506, 9706, 9906, 0233

Questa analisi combinata di protocolli multicentrici, prospettici, del Radiation Therapy Oncology Group (RTOG) sulla terapia a modalità combinata (CMT), con preservazione dell’organo, ha indicato una sopravvivenza malattia-specifica (DSS) a lungo termine comparabile a quanto osservato in recenti studi di cistectomia immediata nei pazienti con tumore muscolo-invasivo della vescica allo stesso stadio. Molti protocolli prospettici RTOG hanno valutato la CMT, con preservazione dell’organo, nel tumore muscolo-invasivo della vescica riservando la cistectomia per il trattamento di salvataggio. I ricercatori del Brigham and Women’s Hospital/Dana-Farber Cancer Institute e Harvard Medical School, Massachusetts General Hospital di Boston, Albert Einstein Medical Center di Filadelfia e Veterans Health Administration di Richmond, hanno condotto un’analisi combinata degli ‘outcome’ a lungo termine in pazienti con tumore muscolo-invasivo della vescica arruolati in vari studi. Gli autori dello studio pubblicato sulla rivista Journal of Clinical Oncology (leggi abstract) hanno arruolato 468 pazienti con tumore muscolo-invasivo della vescica in sei studi RTOG di preservazione della vescica, che includevano cinque studi di fase II (RTOG 8802, 9506, 9706, 9906 e 0233) e uno di fase III (RTOG 8903). La sopravvivenza globale (OS) è stata stimata utilizzando il metodo di Kaplan-Meier, mentre la DSS, la recidiva locale muscolo-invasiva e non-muscolo-invasiva e le metastasi a distanza sono state valutate con il metodo di incidenza cumulativa. L’età mediana dei pazienti era 66 anni (range: 34 – 93 anni) e lo stadio clinico T2 è stato diagnosticato nel 61% dei pazienti, lo stadio T3 nel 35% e lo stadio T4a nel 4%. La risposta completa alla CMT è stata documentata nel 69% dei pazienti. Con un follow-up mediano di 4.3 anni in tutti i pazienti e di 7.8 anni nei sopravviventi (n = 205), i tassi di OS a 5 e 10 anni erano rispettivamente 57 e 36% e i tassi di DSS a 5 e 10 anni erano rispettivamente del 71 e 65%. Le stime a 5 e 10 anni di recidiva locale muscolo-invasiva, non-muscolo-invasiva e di metastasi a distanza erano rispettivamente 13 e 14%, 31 e 36% e 31 e 35%. In conclusione, questa analisi combinata di protocolli di studio multicentrici, prospettici, RTOG con terapia a modalità combinata con preservazione della vescica dimostrano una sopravvivenza malattia-specifica a lungo termine comparabile ai moderni studi di cistectomia immediata, nei pazienti nel tumore muscolo-invasivo della vescica di stadio equivalente. Data la bassa incidenza delle recidive tardive a un follow-up a lungo termine, la terapia a modalità combinata può essere considerata un’alternativa valida alla cistectomia radicale, specialmente nei pazienti anziani non eleggibili alla terapia chirurgica.
TORNA INDIETRO