venerdì, 27 novembre 2020
Medinews
23 Maggio 2011

OSPEDALI EUROPEI: OGNI ANNI QUATTRO MILIONI DI INFEZIONI

Ogni anno in Europa 4,1 milioni di persone contraggono un’infezione in ospedale e 37 mila muoiono per questa causa. Il 20-30% dei casi sarebbe prevenibile con un programma di igiene intensiva. È quanto segnala il Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc). Secondo i dati dell’Ecdc, i principali siti di infezione sono tratto urinario (27%), basse vie respiratorie (24%), sito chirurgico (17%) e sangue (10,5%). I siti di infezione residua rappresentano in media il 19,3% dell’incidenza e comprendono infezioni gastrointestinali, della pelle e dei tessuti molli. I microorganismi maggiormente coinvolti sono Escherichia coli e Staphylococcus aureus, seguiti da Pseudomonas aeruginosa. Inoltre, la maggior parte dei casi di antobiotico-resistenza descritti negli ospedali è causata dal batterio Mrsa.
TORNA INDIETRO