sabato, 4 febbraio 2023
Medinews
8 Febbraio 2010

ORMONOTERAPIA PER TUMORE PROSTATA POTREBBE DANNEGGIARE CUORE

I trattamenti per il cancro alla prostata che riducono i rifornimenti di ormoni maschili fanno salire il colesterolo e gli zuccheri nel sangue e provocano un aumento di peso, accrescendo di conseguenza il rischio di infarto per i pazienti. E’ quanto conclude un’équipe di ricercatori sulla rivista Circulation. In una raccomandazione pubblicata dalla rivista, l’American Heart Association chiede pertanto ai medici di monitorare da vicino gli uomini che seguono la cosiddetta terapia di deprivazione androgenica e seguirli accuratamente in modo che, pur evitando il cancro alla prostata, non finiscano con l’incorrere in malattie cardiovascolari.

Agi
TORNA INDIETRO