martedì, 23 luglio 2024
Medinews
22 Ottobre 2013

OMS: SMOG TRA LE SOSTANZE PIÙ CANCEROGENE AL MONDO

Lo smog è tra le sostanze più cancerogene al mondo. Lo ha dichiarato ufficialmente lo IARC, l’agenzia sul cancro dell’Oms, che ha annunciato la decisione di inserire gli inquinanti dell’atmosfera nel gruppo numero 1, quello dei sicuri cancerogeni, insieme a sostanze come alcol e benzene. Gli esperti dell’agenzia, che hanno revisionato per una settimana più di mille studi in proposito effettuati in tutto il mondo, hanno citato nella decisione le 223mila morti nel mondo causate dagli inquinanti dell’aria nel 2010. Anche se la composizione dell’atmosfera varia da zona a zona, sottolinea l’agenzia, le conclusioni sono valide in tutto il mondo. ”L’aria che respiriamo è inquinata da diverse sostanze cancerogene – ha spiegato Kurt Straif, curatore della monografia dell’Iarc sull’argomento – ora sappiamo che l’inquinamento dell’aria oltre a provocare una serie di danni per la salute è anche un potente cancerogeno”. La classificazione dello IARC, che riguarda sia l”inquinamento atmosferico esterno’ che il ‘particolato sottile’, dovrebbe costituire uno stimolo in più per quelle zone del mondo, dalla Cina alla pianura Padana, che sono alle prese con questo fenomeno, e spingere ad esempio verso limiti più stringenti di emissioni dai vari settori inquinanti come quello delle auto, che in Europa sta vedendo una battaglia in corso proprio su questo tema. ”Ci sono modi efficaci per ridurre le emissioni – ha rilevato Christopher Wild, direttore dell’agenzia – e dati i livelli di esposizione registrati in tutto il mondo questo rapporto dovrebbe mandare un segnale molto forte alla comunità internazionale per prendere l’iniziativa”.
TORNA INDIETRO