mercoledì, 25 novembre 2020
Medinews
5 Giugno 2012

OMS: IL FUMO UCCIDE 6 MILIONI DI PERSONE OGNI ANNO

Ogni anno il tabacco provoca oltre sei milioni di vittime in tutto il mondo. Circa 600mila persone scompaiono a causa del fumo passivo e se non si agisce entro il 2030 le vittime saliranno a 8 milioni. Sono questi i dati allarmanti diffusi dall’OMS in occasione della Giornata Mondiale Senza Tabacco, che si è celebrata giovedì scorso in tutto il pianeta. In Italia ogni anno il tabagismo provoca più di 70 mila morti. Secondo uno studio dell’UE sugli atteggiamenti nei confronti del tabacco, il 28% dei cittadini europei over 15 anni fuma e il 70% dei tabagisti ha cominciato prima dei 18 anni. Il tema scelto quest’anno dall’OMS per la Giornata Mondiale è stato “Le interferenze dell’industria del tabacco”. L’obiettivo dell’Organizzazione Mondiale è rendere noti all’opinione pubblica gli interventi messi continuamente in campo dall’industrie produttrici per ostacolare le varie iniziative di contrasto al tabagismo.
TORNA INDIETRO