sabato, 28 gennaio 2023
Medinews
1 Febbraio 2010

OK DALL’EUROPA A TRASTUZUMAB PER I PAZIENTI CON CANCRO AVANZATO HER2-POSITIVO DELLO STOMACO

La Commissione Europea ha approvato trastuzumab in combinazione con la chemioterapia per i pazienti con tumore gastrico metastatico HER2-positivo. L’approvazione è basata sui risultati dello studio internazionale ToGA, che ha evidenziato un prolungamento della sopravvivenza con trastuzumab nei pazienti colpiti da questo tipo di cancro particolarmente aggressivo. La sopravvivenza globale dei pazienti con alti livelli di HER2 è stata di 16 mesi rispetto agli 11,8 osservati nei pazienti trattati con la sola chemioterapia. Il tumore gastrico è la seconda causa di morte per cancro nel mondo ed è il quarto tipo di cancro più frequentemente diagnosticato: ogni anno si manifestano più di un milione di nuovi casi. La prognosi dei pazienti con cancro allo stomaco è generalmente sfavorevole. La diagnosi precoce è difficile perché la maggioranza dei pazienti non mostra sintomi in stadio iniziale. Lo studio ToGA, che ha coinvolto 594 pazienti, è il primo studio randomizzato di fase III che ha analizzato l’uso di trastuzumab in pazienti con cancro allo stomaco HER2 positivo localmente avanzato non operabile, ricorrente e/o metastatico.
TORNA INDIETRO