mercoledì, 25 novembre 2020
Medinews
17 Ottobre 2011

MOZIONE SENATO SU CONTRAFFAZIONE E VENDITA FARMACI ON-LINE

Il Senato giovedì scorso ha approvato una mozione bipartisan che impegna il Governo a legiferare sull’acquisto di farmaci via internet. Il testo prevede l’adozione di misure che, nel rispetto dei vincoli di omogeneità europea del settore farmaceutico, rafforzino la capacità di contrasto della vendita (anche on line) di farmaci contraffatti. Secondo il provvedimento le farmacie che offrono prodotti sul web dovranno svolgere la propria attività attenendosi alle normative sia della nazione dove sono autorizzate che di quelle dei Paesi dove intendono inviare i prodotti. Inoltre, sono previste ipotesi di sviluppo di sistemi volti alla certificazione dei siti sicuri mediante l’indicazione di uno specifico “marchio di qualità” e di apposite forme di avvertenza. Secondo il Ministro Fazio “il Governo ha accolto integralmente la mozione, perché uno degli impegni principali del Ministero della Salute è difendere e tutelare la salute dei cittadini. Non c’è nessuna guerra da parte dell’esecutivo alla vendita on-line che però va regolata entro ambiti specifici. Stiamo lavorando in questo senso anche in sede comunitaria e a Bruxelles”.
TORNA INDIETRO