venerdì, 3 febbraio 2023
Medinews
19 Gennaio 2010

MORTE IMPROVVISA: IN EUROPA IL 3% DEI CASI PER USO COCAINA

Il 3% delle morti improvvise in Spagna è imputabile all’uso di cocaina. Lo afferma uno studio su European Heart Journal e i risultati possono essere estrapolati per la maggior parte degli altri Paesi europei, indicando così quanto il problema sia crescente nel Vecchio Continente. La ricerca ha analizzato quasi 700 morti improvvise tra 2003 e 2006, trovando 21 decessi per uso di cocaina, tutti in uomini tra 21 e 45 anni e per problemi cardiovascolari. L’81% degli gli uomini deceduti per cocaina fumava e il 76% aveva bevuto alcol prima dell’assunzione dello psicotropo. Per gli autori, la prevalenza dell’uso di cocaina in Europa è del 3,7% degli adulti, circa 12 milioni di persone.

Esc
TORNA INDIETRO