lunedì, 18 ottobre 2021
Medinews
3 Ottobre 2012

MONTI: “CON IL DECRETONE SANITÀ ENTRA IL MERITO ESCE LA POLITICA”

“Nella tematica vitale della salute, il decreto del Governo darà maggiore riconoscimento al merito e una maggiore distanza della politica”. E’ quanto ha affermato il Presidente del Consiglio Mario Monti dopo l’approvazione, da parte dell’Esecutivo, del dl Balduzzi che introduce nuove norme in sanità. “Io ho grande rispetto per la politica – ha sottolineato il Premier – ma sono determinato nell’allentare la presa che essa troppe volte ha assunto su meccanismi che politici non sono”. “Nelle nomine – ha aggiunto Monti – da parte delle Regioni di direttori generali delle Asl, primari e dirigenti di strutture complesse, il meccanismo confidiamo sarà tale da restituire un maggiore riconoscimento al merito”. Per quanto riguardo nel suo insieme il “decretone sanità”, Monti ha sottolineato che si tratta di un “provvedimento complesso e importante perché noi vediamo nel capitale umano la componente essenziale della Nazione Italia. Per questo vogliamo un più alto livello di tutela della salute dei cittadini, ma al tempo stesso dobbiamo attuare meccanismi di controllo dei costi sanitari”. “Sulle norme riguardanti gli stili di vita si poteva portare a casa qualcosa in più rispetto a quanto si era inizialmente ipotizzato – ha dichiarato il Ministro della Salute Renato Balduzzi -. Abbiamo iniziato un discorso sulle abitudini alimentari e sulla cautela che le famiglie devono avere nei confronti dei minori in ordine ad alcuni cibi e bevande di consumo corrente. Questo per me è già un risultato acquisito”.
TORNA INDIETRO