domenica, 5 febbraio 2023
Medinews
25 Maggio 2010

MISURE ANTROPOMETRICHE, INDICE DI MASSA CORPOREA E RISCHIO DI CANCRO AL PANCREAS

Secondo i ricercatori del PanScan (Pancreatic Cancer Cohort Consortium) del National Cancer Institute statunitense esisterebbe una relazione diretta tra indice di massa corporea (IMC; cioè il rapporto tra peso in kg e l’altezza in m²) e rischio di cancro al pancreas. La distribuzione del grasso a livello addominale, epatico e intestinale, può infatti aumentare il rischio di questo tipo di cancro, specialmente nelle donne. L’obesità è stata già in passato proposta quale fattore di rischio del cancro pancreatico, senza alcuna conferma e i dati raccolti dal consorzio PanScan, istituito nel 2006 per valutare le varianti genetiche e identificare i marcatori di suscettibilità alla malattia, sono stati analizzati per valutare l’associazione tra le misure antropometriche eseguite prima della diagnosi e il rischio di cancro pancreatico. Il consorzio PanScan ha svolto uno studio caso-controllo ‘nested’, nel quale sono stati considerati 2170 casi di cancro pancreatico e 2209 controlli. Il rischio relativo (odds ratio, OR) e gli intervalli di confidenza (IC) al 95% sono stati stimati usando la regressione logistica non condizionale per i quartili coorte-specifici di IMC, peso, altezza, circonferenza vita, e rapporto girovita/fianchi, oltre alle categorie convenzionali di IMC (sottopeso se < 18.5; peso normale se 18.5 – 24.9; sovrappeso se 25.0 – 29.9; obeso se 30.0 – 34.9 e gravemente obeso se ≥ 35.0). I modelli sono stati normalizzati per i potenziali fattori di confondimento. In tutti i partecipanti allo studio pubblicato nella rivista Archives of Internal Medicine (leggi abstract originale) è stata osservata una relazione diretta tra IMC e rischio di cancro al pancreas (OR normalizzato per il quartile di IMC più alto vs il più basso = 1.33, IC 95%: 1.12 – 1.58; p trend < 0.001). Negli uomini, il rischio relativo (OR) di cancro al pancreas normalizzato per il quartile di IMC più alto vs il più basso era 1.33 (IC 95%: 1.04 – 1.69; p trend < 0.03) mentre nelle donne era 1.34 (IC 95%: IC 95%: 1.05 – 1.70; p trend = 0.01). Un rapporto girovita/fianchi più alto è stato associato ad un rischio maggiore di cancro al pancreas nelle donne (OR aggiustato per il quartile più alto vs il più baso 1.87, IC 95%: 1.31 – 2.69; p trend = 0.003), inferiore invece il rischio negli uomini.
TORNA INDIETRO