Medinews
10 Settembre 2013

MINISTRO DELLA SALUTE: AL SUD POCHI POSTI LETTO PER L’ASSISTENZA AGLI ANZIANI

In Italia cresce il numero di posti letto per anziani, dai 13,5 posti per 1.000 residenti del 2009 si è passati ai 14,5 del 2011. Ma dalla Toscana (media di 13,5) in giù i numeri delle strutture territoriali per gli over 65 calano vertiginosamente. E’ quanto ha evidenziato un rapporto della Direzione Generale del Sistema Informativo e Statistico Sanitario del Ministero della Salute. In testa alla graduatoria troviamo le province autonome di Bolzano e Trento con medie rispettivamente di 43,2 e 43,1 posti. A seguire c’è la Lombardia con 29 posti seguita dal Friuli (27,4) e dal Veneto (27,3). Poi troviamo il Piemonte con 23,6. Sopra la media nazionale anche l’Emilia Romagna (17,4) e la Liguria (15,1). L’Umbria, è l’ultima regione con una media in doppia cifra del 10,8. Poi c’è l’Abruzzo (5,7), cui seguono con una media di 4,6 posti per 1.000 residenti anziani il Lazio, le Marche e la Puglia. La Calabria ha 3,9 posti in media mentre la Sardegna ne ha 2. Poi c’è la Basilicata con 1,7 cui seguono con 0,9 posti la Sicilia e la Campania. Fanalini di coda le due Regioni più piccole ovvero Molise con 0,3 posti e la Valle d’Aosta con 0,2.
TORNA INDIETRO