giovedì, 21 ottobre 2021
Medinews
31 Marzo 2014

MINISTERO SALUTE: PRESTO NUOVE NORME SULLA RESPONSABILITÀ MEDICA

Il Ministero della Salute sta preparando una revisione delle norme sulla responsabilità civile dei medici nel tentativo di ridurre il contenzioso giudiziario. E’ quanto ha affermato il consigliere giuridico del ministero Adelchi D’Ippolito durante un convegno sul ruolo della medicina legale che si è svolto la scorsa settimana a Roma. “Stiamo cercando di elaborare una normativa con cui il medico entri sereno in sala operatoria – ha spiegato D’Ippolito -. Pensiamo ad un sistema in cui il danno da atto medico sia risarcito dalla struttura sanitaria, indipendentemente dall’accertamento della colpa. Sarà poi questa eventualmente a rivalersi sul medico in caso di colpa. Questo eviterebbe di esporre il medico direttamente al processo garantendo allo stesso tempo i pazienti”. Il ministero pensa anche ad interventi sulle assicurazioni. “Da agosto saranno obbligatorie per i medici, ma ci troviamo in una situazione di difficoltà, con premi molto alti – ha sottolineato D’Ippolito -. La situazione è squilibrata, serviranno dei meccanismi di compensazione. Stiamo anche pensando di ridisegnare la figura del consulente del tribunale, trasformandolo in un collegio di medici che abbia almeno un medico legale”.
TORNA INDIETRO