venerdì, 30 luglio 2021
Medinews
12 Giugno 2012

MINISTERO SALUTE: NEL SSN PRESENTI OLTRE 407 MILA DONNE LAVORATRICI

Il personale dipendente del SSN è sempre più femminile, su 646 mila lavoratori ben 407 mila sono donne. E’ quanto emerge dal documento “Personale delle Asl e degli Istituti di cura pubblici”, stilato dalla Direzione generale del sistema informativo e statistico sanitario del Ministero della Salute. Il rapporto analizza i dati 2009 del personale dipendente delle aziende ospedaliere, ASL e di strutture sanitarie integrate con università. Secondo quanto illustrato nel documento il personale dipendente del SSN è pari a 646.083 unità, complessivamente per i ruoli sanitari, professionale, tecnico e amministrativo. Le donne (407.651 unità) sono quasi il doppio degli uomini (238.432). I medici ammontano a 107.179, di cui 38.216 donne (pari al 35,7%). Rispetto al 2008, il numero totale di dipendenti è in lieve aumento (+0,8%), così come le donne del SSN (+1,8%). Dal punto di vista della ripartizione geografica, nel 2009 la Regione che registra il maggior incremento nella dotazione di personale è la Puglia (+5%). Il Molise presenta invece il maggior calo (-2,4%). Gli uomini dipendenti sono maggiormente presenti in Campania (58%), mentre la percentuale più bassa di unità di personale maschile si registra in Piemonte, Friuli Venezia Giulia e nella Provincia Autonoma di Bolzano (27%).
TORNA INDIETRO