mercoledì, 24 luglio 2024
Medinews
17 Dicembre 2012

MINISTERO SALUTE: 7 DECESSI SU 10 CAUSATI DA MALATTIE CARDIOVASCOLARI E CANCRO

Patologie del cuore e tumori: ecco i due principali killer che minacciano la salute degli italiani. Circa 7 morti su 10 sono infatti imputabili alle malattie del sistema cardio-circolatorio e al cancro. E’ quanto emerge dalla Relazione sullo Stato Sanitario del Paese 2011, presentata la scorsa settimana al ministero della Salute alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. L’analisi dei dati conferma che le patologie cardio-vascolari sono la prima causa di morte con 224.830 decessi (il 38,2%), seguite dai tumori con 174.678 decessi (il 29,7%). Tra le donne, i disturbi cardiaci si confermano principale causa di morte con 127.060 decessi (il 42,1%), mentre le neoplasie rappresentano la seconda causa con 76.112 decessi (il 25,2%). Tra gli uomini, la prima causa di morte è rappresentata invece dal cancro con 98.566 decessi (il 34,4%), seguita immediatamente dalle malattie del sistema cardiocircolatorio con 97.770 decessi (il 34,1%). Le malattie del sistema respiratorio sono invece la terza causa di morte, responsabili di 39.949 decessi (6,8%), di cui 22.329 tra gli uomini e 17.620 tra le donne.
TORNA INDIETRO