mercoledì, 21 aprile 2021
Medinews
10 Febbraio 2014

MINISTERO DELLA SALUTE, VARATO FONDO DI 58 MILIONI DI EURO PER SCIENZIATI ‘UNDER 40’

Il Ministero della Salute investe nella ricerca. Grazie al bando 2011-2012 sono stati messi a disposizione circa 135 milioni di euro per la ricerca finalizzata e 58 di questi sono destinati ai giovani scienziati “under 40”. A deciderlo è la Commissione nazionale ricerca sanitaria (CNRS), presieduta dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, che ha approvato la graduatoria dei progetti vincitori del bando Ricerca finalizzata e giovani ricercatori 2011-2012. Tra i 3.353 progetti presentati tra novembre 2012 e marzo 2013 (di cui 79 programmi di rete che sviluppano a loro volta 368 progetti portando il totale a 3.642 progetti), ne sono stati selezionati 372. Tra questi sono compresi 5 programmi di rete che sviluppano a loro volta 19 progetti portando il totale a 391 progetti finanziati. “La ricerca è un valore, anche economico – afferma Lorenzin – e investire nel settore significa puntare su intelligenza e conoscenza, coniugare la nostra tradizione culturale e scientifica con la produzione di un modello industriale. È un modo etico di fare crescere il Paese. Abbiamo investito circa 135 milioni di euro nella ricerca finalizzata e 58 milioni di euro sono stati destinati ai giovani ricercatori al di sotto dei quarant’anni. Un finanziamento importante nell’ottica di costruire un cammino per la nostra ricerca – prosegue – che ci faccia guardare avanti, verso nuovi traguardi”.
TORNA INDIETRO