giovedì, 21 ottobre 2021
Medinews
29 Luglio 2014

META-ANALISI TRA IL TEMPO TRASCORSO A GUARDARE LA TELEVISIONE, TEMPO SPESO IN SEDENTARIETA’ E RISCHIO DI CANCRO

Un tempo prolungato trascorso a guardare la televisione e il tempo speso in sedentarieta’ è stato associato ad aumentato rischio per certi tipi di tumore. Il comportamento sedentario sta emergendo come fattore di rischio indipendente di malattie croniche e di mortalità. Tuttavia, l’evidenza che correla la visione della televisione e altri comportamenti sedentari con il rischio di cancro non è stata definita quantitativamente. Gli autori dello studio pubblicato sulla rivista Journal of the National Cancer Institute (leggi abstract) hanno condotto una ricerca elettronica estesa sui database di Cochrane, EMBASE, Medline e SciSearch fino a febbraio 2014 degli articoli pubblicati che avevano esaminato il comportamento sedentario in relazione all’incidenza di cancro. Poiché è difficile condurre studi clinici randomizzati controllati su questo argomento, i ricercatori del Dipartimento di Epidemiologia e Medicina Preventiva dell’Università di Regensburg si sono focalizzati sugli studi osservazionali con criteri di inclusione uniformi. I dati sono stati estratti indipendentemente da entrambi gli autori e riassunti utilizzando meta-analisi e meta-regressione a effetti random. Tutti i test statistici erano a due code. Sono stati analizzati i dati ottenuti da 43 studi osservazionali, che includevano 68936 casi di tumore. Nella comparazione tra i livelli più alti vs i più bassi di tempo trascorso in sedentarietà, i rischi relativi (RR) di tumore del colon erano: 1.54 (intervallo di confidenza [IC] 95%: 1.19 – 1.98) per il tempo passato a guardare la televisione, 1.24 (IC 95%: 1.09 – 1.41) per il tempo di lavoro restando seduti e 1.24 (IC 95%: 1.03 – 1.50) per il tempo totale speso seduti. Per il tumore endometriale, i RR erano 1.66 (IC 95%: 1.21 – 2.28) per il tempo trascorso a guardare la televisione e 1.32 (IC 95%: 1.08 – 1.61) per il tempo totale speso seduti. Un’associazione positiva con il comportamento sedentario globale è stata osservata anche per il tumore del polmone (RR = 1.21, IC 95%: 1.03 – 1.43). Al contrario, un comportamento sedentario non è stato correlato con il tumore di mammella, retto, ovaie, prostata, stomaco, esofago, testicoli, rene e linfoma non-Hodgkin. In conclusione, un tempo più lungo trascorso a guardare la televisione e in altre occupazioni sedentarie è stato associato ad aumentato rischio di alcuni tipi di tumore.
TORNA INDIETRO